percorso-mille-miglia-2017-logo-nuovo-novantesimo-anniversario

Nel percorso della Mille Miglia 2017 c’è Vicenza ! La gara si terrà dal 18 al 21 maggio: attraverserà 200 comuni italiani e vedrà sull’asfalto vetture provenienti da 5 continenti e 41 nazioni differenti. Un’edizione da record, per celebrare al meglio il suo 90esimo compleanno

 

La storica Mille Miglia giunge ad uno storico traguardo: compie novant’anni dalla prima edizione del 1927 e si appresta a disputarela 35esima edizione rievocativa. Sono in forte crescita le iscrizioni alla manifestazione: 695 le domande totali di partecipazione ricevute, ma solo 440 saranno le vetture accettate in gara, provenienti da 41 Paesi di 5 continenti e costruite rigorosamente tra il 1927 e il 1957.

restauro-auto-d-epoca-corato-alonso-specializzato-porsche

Prove spettacolo e le altre novità della Mille Miglia 2017

percorso-mille-miglia-2017-brescia-padova-roma-parma-bresciaIl percorso della Mille Miglia 2017 presenta alcune varianti rispetto all’edizione del 2016. Sarà quindi una kermesse all’insegna dell’innovazione, seppur parziale. Da giovedì 18 a domenica 21 maggio saranno attraversati oltre 200 comuni, 7 regioni italiane e la Repubblica di San Marino. Tra le novità, spiccano le cosiddette“prove spettacolo”,che le automobili in gara disputeranno in alcune piazze storiche italiane. Per il quinto anno consecutivo, a curare la corsa su strada più celebre di ogni tempo, sarà 1000 Miglia Srl, società totalmente partecipata dall’Automobile Club di Brescia.

percorso-mille-miglia-2017-riassunto-della-storia-dei-90-anniMa le principali novità dell’edizione 2017, oltre al marchio celebrativo del novantesimo compleanno, riguarderanno l’aspetto strettamente sportivo con un sostanzioso aumento del numero di prove cronometrate, che salgono a 112, più 18 rilevamenti in 7 prove a media imposta. La classifica finale, dopo l’applicazione dei coefficienti (invariati dopo le modifiche dello scorso anno) sarà così costituita da un totale di 130 tratti a cronometro. Tra questi, come già segnalato, per la prima volta, le automobili in gara alla Mille Miglia disputeranno alcune “prove spettacolo” nelle piazze di Verona, Castelfranco Veneto, Ferrara, Pistoia, Busseto e Canneto sull’Oglio. Le ultime prove cronometrate della Mille Miglia 2017, decisive per la classifica, saranno invece disputate in un contesto suggestivo: le piste dei Tornado del 6° Stormo dell’Aeroporto Militare di Ghedi.

Il programma della Mille Miglia 2017

le-foto-più-belle-della-mille-miglia-2016GIORNO 1La Mille Miglia continuerà a essere disputata in quattro tappe. Il prologo (martedì 16 maggio) sarà il Trofeo Roberto Gaburri, gara di regolarità alla quale prenderanno parte un centinaio di vetture. Dopo verifiche e punzonatura, che saranno come sempre tenute alla Fiera di Brescia e, di seguito in Piazza della Vittoria, la partenza della Mille Miglia 2017 avverrà da Viale Venezia, alle14:30 di giovedì 18 maggio. Rispettando la tradizione nata nel 1927, il percorso prenderà il via e terminerà a Brescia, attraversando mezza Italia prima e dopo il giro di boa a Roma. Da Brescia, dopo i classici passaggi sul Lago di Garda, superata Verona, le 440 vetture della Mille Miglia punteranno su Vicenza, per chiudere la prima tappa a Padova.

GIORNO 2 – Il giorno dopo, venerdì 19 maggio, la seconda tappa porterà i concorrenti a Roma. Per favorire tutte le richieste nel rispetto dello spirito di alternanza, nel 2017 la Freccia Rossa non scenderà a Sud lungo la costa Adriatica ma, più all’interno, percorrendo l’Umbria. Partite da Padova alle 6:30, le auto d’epoca transiteranno a Ferrara, Ravenna, San Marino, Urbino, Gubbio, Perugia e Terni. L’arrivo a Roma è previsto intorno alle 21:15, con la passerella in Via Veneto e il consueto tour notturno nel cuore dell’Urbe.

GIORNO 3 – Sabato 20, partenza prevista alle alle 6:30: il percorso dalla Capitale resterà invariato fino alla Toscana. È il tratto più classico della corsa che comprende il passaggio a Ronciglione, Viterbo, Radicofani e Siena, con l’irrinunciabile spettacolo di Piazza del Campo. Da qui, soddisfacendo ripetute richieste, la Mille Miglia 2017 salirà verso Nord passando a Montecatini Terme e Pistoia, valicando gli Appennini lungo il Passo dell’Abetone, per poi percorrere la pianura da Reggio Emilia a Modena.La terza tappa si concluderà a Parma che riserva sempre una calorosa accoglienza ai partecipanti.

GIORNO 4 –  La mattina di domenica 21 maggio, il via sarà dato alle 7:00. Risalendo la Pianura Padana, la lunga carovana della Freccia Rossa attraverserà Cremona e Mantova. La pausa pranzo sarà ospitata a Rovato, dove i concorrenti potranno gustare specialità locali come il tipico manzo all’olio. Infine, la passerella finale condurrà gli equipaggi sotto la bandiera a scacchi di Brescia.

Il passaggio per Vicenza, Corato Alonso in pista

A differenza dell’edizione 2016, tutti gli appassionati di automobili d’epoca e della splendida Mille Miglia potranno ammirare il passaggio delle 440 vetture in gara per Vicenza. La passerella nella città di Palladio è previsto nel primo giorno di gara, giovedì 18 maggio 2017, quando la lunga carovana si dirigerà al traguardo intermedio di Padova. Anche Corato Alonso, come nelle passate edizioni della gara, sarà in pista per tutta la durata della corsa: un team rodato, che sarà in grado di fornire assistenza di gara a tutti i partecipanti. Un team di meccanici che in virtù della propria esperienza cinquantennale seguiranno a ruota le automobili in gara.

Guarda il VIDEO IN DIRETTA della Presentazione del nuovo Percorso della Mille Miglia 2017

P.S.

Seguici su Facebook per conoscere in anteprima e..

dal vivo le ultime novità !

find-us-on-facebook-blu

 Clicca su “SEGUI” sul profilo di Rosita Corato

oppure

Clicca “MI PIACE” sulla nostra FanPage 

facebook-like-logo-n1-corato-alonso

La soddisfazione degli organizzatori della 1000Miglia 2017

Le dichiarazioni dell’organizzatore. Piergiorgio Vittorini, presidente dell’Automobile Club di Brescia, ha precisato che la Mille Miglia è un patrimonio di storia e tradizione che l’Italia sfoggia nel mondo. “In essa – ha sottolineato – si fondono aspetti molteplici: il valore storico, la capacità di unire gli italiani attorno all’orgoglio della tradizione italiana e la capacità di attrarre nel nostro Paese migliaia di turisti catturati dal fascino della “corsa più bella del mondo”.

“La gestione della corsa da parte di 1000 Miglia Srl delle ultime edizioni ha stabilito un nuovo standard, sia in termini sportivi sia dal punto di vista del risultato economico – ha commentato il presidente di 1000 Miglia Srl, Aldo Bonomi – Nel giugno del 2012, fu fondata 1000 Miglia Srl: oggi, i risultati di bilancio confermano che questa idea ha fornito maggiori risorse economiche all’Ente proprietario. Nel 2009, quando iniziammo a lavorare sull’ipotesi di organizzare in casa la Mille Miglia, facendola tornare a Brescia, avevamo la certezza di operare al meglio a favore della corsa. Otto anni più tardi, per merito degli eccellenti risultati di 1000 Miglia Srl, il valore del marchio della Freccia Rossa, immenso patrimonio di all’Automobile Club Brescia, è cresciuto sia in termini economici sia di popolarità. Trovarci oggi a celebrare il novantesimo compleanno della Freccia Rossa, con 1000 Miglia Srl che prosegue con incessante progressione nel suo progetto volto a renderla sempre più solida, indipendente e internazionale, – ha poi concluso – è per noi motivo di orgoglio e soddisfazione, che vogliamo condividere con tutti quanti hanno fornito il loro contributo”.

Scarica il percorso della Mille Miglia 2017 icona pdf <CLICCA QUI

Ti è piaciuto questo articolo?

Si, Clicca “Mi piace” e, soprattutto, lascia il tuo commento qui sotto, ti risponderò personalmente!

Rosita Corato

Rosita Corato

Un vulcano di idee.. appassionata di sport, viaggi e auto d'epoca fino nel profondo del DNA!
Rosita Corato