Scroll to top

Valutazione Auto D’Epoca

Dovete valutare la vostra auto d’epoca, perché avete intenzione di venderla? La vostra intenzione è quella di acquistarla e volete essere sicuri del suo reale valore di mercato? Avete subito un sinistro e volete capire quanto vale la vostra auto d’epoca per ottenere un risarcimento giusto?

Valutare un’auto d’epoca e rispondere nella maniera più corretta a queste, ed altre domande, non è facile. Se ci si affida a riviste e operatori poco esperti, il rischio di ricevere una valutazione ben distante dal reale prezzo di mercato, è quanto mai probabile. Se poi desiderate assicurare la vostra auto per ottenere un risarcimento congruo con il suo reale valore di mercato, necessitate proprio di una scheda di valutazione d’auto d’epoca da poter consegnare al vostro assicuratore. Purtroppo molto spesso il valore riscontrato dai periti assicurativi non è il valore reale della vostra auto d’epoca, infatti un perito assicurativo non è aggiornato sull’andamento dei prezzi delle auto d’epoca, ma è aggiornato costantemente sulle auto moderne che sono più facilmente coinvolte in sinistri tutti i giorni.

Di seguito inserendo i vostri dati con pochi click, potrete ricevere una valutazione dell’auto d’epoca di vostro interesse

  • Compila la sezione con i dati della tua auto, inserendo: Anno, Marca e Modello.

  • Se desideri una valutazione assicurativa o più dettagliata, seleziona il campo riceverai una scheda specifica con il valore dell’auto con una valutazione da 1 a 5 (vedi dettagli sotto).

Valutazione Auto d’epoca

Valutazione Semplice GRATUITA - acconsento all’iscrizione alla Newsletter

Valutazione Dettagliata

Valutazione con Perizia depositata in Tribunale da Perito iscritto all’Albo


Guida pratica richiesta valutazione auto d’epoca

1.Stato d’uso ECCELLENTE | DA CONCORSO

FLAWLESS | RESTAURO PERFETTO

Veicolo che ha seguito dei test più accurati e non presenta difetti di aspetto, di motore, di cambio e di strumentazione. Generalmente tale valutazione avviene su un veicolo restaurato completamente con l’intento di riportarlo alle condizioni originarie come appena uscito dal concessionario. Viene eseguito un restauro dagli standard qualitativi di assoluta qualità e perfezione anche nei mini dettagli. Un veicolo definito “da concorso” in quanto i più esperti giudici dei concorsi d’eleganza ne potranno appurare la perfezione nel più piccolo particolare e nell’originalità.

2. Stato d’uso MOLTO BUONO | CONSERVATO o RESTAURATO

VERY GOOD CONDITION

Un veicolo privo di difetti, generalmente conservato o restaurato, completo di tutte le parti ed eventualmente con leggeri segni d’usura.

3. Stato d’uso BUONO | CONSERVATO | USATO

ROADWORTHY | IN BUONO STATO DI MARCIA

Un’ auto in condizioni normali d’uso dove si possono percepire i segni del tempo che è passato,solo con piccoli difetti di usura. Un’ auto in buone condizioni, marciante, che non presenta fori da ruggine e  che non necessita l’urgenza di una imminente riparazione.

4. Stato d’uso MEDIO | DA RESTAURARE

REQUIRES RESTORATION | NECESSITA UN RESTAURO

Un veicolo con difetti visibili, generalmente presenta buchi da ruggine di media grandezza, già visibili esternamente in piccole dimensioni. Un veicolo che non marcia più da un po’ di tempo ed è necessario un lavoro di restauro sia di carrozzeria che di meccanica. Potrebbe anche essere sprovvisto di qualche parte mancante.

5. Stato d’uso GRAVE | DA PROGETTO DI RESTAURO

BARN FIND | PROJECT RESTORATION | PROGETTO DI RESTAURO

Un’auto in pessime condizioni, non circolante e generalmente con pezzi smontati o mancanti che possono esser costruiti solo grazie un investimento importante con un progetto di restauro.

Le auto d’epoca o classiche sono generalmente assicurate secondo il loro valore di mercato.

Il valore di mercato corrisponde al valore sul mercato del veicolo allo stato attuale. In poche parole é la somma necessaria per acquistare o vendere una vettura d’epoca.

Il prezzo viene determinato senza prendere in considerazione l’IVA e il margine di profitto che andrà al rivenditore (se venduto da una terza parte).

Il valore di mercato é la base per stabilire i costi assicurativi e relativi premi.

Il valore di sostituzione equivale all’importo che una persona deve spendere in caso di incidente per acquistare un auto sostitutiva identica a quella danneggiata. Tale valore viene definito al momento dell’incidente.

Tale valore é importante perché viene considerata la base per definire il danno di responsabilità.

Il valore di recupero é la somma determinata dal costo per l’acquisto e il sucessivo restauro (se effettuato) della vettura d’epoca.

Tale valore é determinato in maniera puramente matematica, sommando le spese sostenute e visibili di acquisto e restauro.

La differenza tra il valore di mercato e il valore di recupero può essere, quindi, considerevole.