Scroll to top

Al Jay Leno Garage sotto la lente una 1964 Porsche 356 Restomod

Al Jay Leno Garage sotto la lente una 1964 Porsche 356 Restomod

Jay Leno, noto conduttore televisivo e YouTuber con la passione per le auto storiche, ha recentemente pubblicato sul suo canale social la prova di una splendida 1964 Porsche 356 Restomod , finemente restaurata secondo i più elevati criteri di originalità, ma contraddistinta da un’elaborazione meccanica che sposa il gusto del classico alla prestanza del moderno.

Nella vita di ogni giorno capita a tutti di imbattersi nella necessità di dare una risposta oggettiva a questo difficile dilemma: è possibile abbinare il classico al moderno? La questione assume una portata notevole se si considerano gli ambiti entro i quali questa può rappresentare un argomento all’ordine del giorno un po’ per tutti noi. Quante volte abbiamo pensato di abbinare un paio di scarpe di tendenza ad un abito classico, o quante volte si è desiderato di poter inserire all’interno di un’abitazione arredata secondo stilemi classici un mobile di design che rispondesse ai più moderni canoni estetici attualmente in voga?

Il dilemma, naturalmente, riguarda molto da vicino anche il mondo dell’auto e, in questo contesto di discussione può inserirsi una pertinente considerazione: non  è un caso se negli ultimi anni sempre più Case automobilistiche abbiano immesso sul mercato vetture che rievocano modelli che fanno parte del passato. Auto come la Fiat 500, la Volkswagen Maggiolino o la Mini Cooper sono delle vere e proprie evoluzioni aggiornate dei corrispettivi modelli di qualche decade fa, rivisti e corretti per adeguarli alle tecnologie e alle esigenze di confort e spazio del nuovo Millennio. Anche quando le forme di un’auto non rievocano quelle di altri modelli facenti parte della storia della Casa automobilistica in questione, inoltre, è frequente, perlomeno, l’uso di un nome ‘’storico’’, come Giulietta, Giulia e Tipo, che rappresentano tre degli esempi più comuni e recenti.

Ma esistono anche altri modi per avvicinare il mondo dell’auto storica a quello delle vetture moderne: ce ne da una prova la vettura di Anand Rayani, una splendida 1964 Porsche 356 C, apparentemente tale e quale a quando più di cinquant’anni fa calcò per la prima volta le strade del mondo.

Al perfetto stato di conservazione della vettura, ottimamente restaurata, corrisponde infatti una configurazione estetica perfettamente confacente alle finiture e alla cura dei dettagli che in sede di produzione erano state riservate alla sportiva del marchio di Stoccarda. A differenziarsi dalla vettura di base è invece ciò che non si vede, ossia la meccanica, che può vantare una potenza considerevolmente più elevata rispetto alla configurazione di serie.

Con i lavori sapientemente svolti da un’equipe di professionisti sul propulsore di questa vettura, la 1964 Porsche 356 C colore grigio ardesia di Anand Rajani ha raggiunto  la ragguardevole potenza di 145 cv che, uniti alle straordinarie doti telaistiche proprie di tutta la produzione Porsche e al peso contenuto che contraddistingue l’auto tedesca, permettono di esaltarsi con una guida sportiva che, pur cedendo qualcosa ai dettami imposti dalla modernità, riesce a non reprimere e, anzi, ad esaltare il piacere di condurre al limite una vettura di oltre cinquant’anni.

Per prendere contatto più da vicino con questa magnifica realizzazione, è possibile dare un’occhiata al canale YouTube di Jay Leno, noto personaggio che ha fatto della sua passione per l’auto un vero e proprio lavoro: Leno, infatti, cura personalmente il suo profilo social proponendo frequenti prove di auto storiche, come quella che ha visto come protagonista la splendida 1964 Porsche 356 Restomod del nostro articolo.

Guardate il video>

Testo di: Massimiliano Idonea | Photo credit: Jay Leno Garage

Related posts

Post a Comment