Scroll to top

Porsche, svolta “green” in pista: la 718 Cayman GT4 è ecocompatibile

Porsche 718 Cayman GT4 un’auto da corsa potente, performante e in grado di fare piazza pulita in pista? C’è, ed è ecosostenibile

Avete messo da parte 157mila euro e non sapere come investirli? Da oggi potrete, con la stessa cifra, acquistare una 718 Cayman GT4 Clubsport, una Porsche da gara omologata esclusivamente per le competizioni sportive su pista. Un bolide per professionisti – bisogna dirlo – ma se siete amatori e avete voglia o possibilità di fare una pazzia, potreste fare un pensierino alla sua variante, la Trackday, pensata per l’appunto per gli amatoriali, chi, di fatto, non sgomma di professione. Entrambe le versioni sono già ordinabili e pronte per la consegna ai team e ai piloti a partire da febbraio 2019.

Un’auto eco sostenibile

Sul nuovo veicolo da corsa, i tecnici della casa automobilistica tedesca hanno operato non solo per migliorare la guida, la maneggevolezza e la stabilità su pista, ma hanno fatto uno sforzo non certo indifferente anche per quanto riguarda l’utilizzo di materiali eco compatibili in fase di realizzazione. Per la prima volta in un’automobile da corsa, grazie all’impegno del brand, si trovano parti di carrozzeria realizzate in fibra naturale.  Porte e alettone posteriore, invece, sono stati costruiti con un composto di fibre organiche, ricavate da fibre di lino e di canapa, che hanno le stesse proprietà della fibra di carbonio.Un passo avanti notevole, all’insegna della sostenibilità.

La prima automobile da corsa con la carrozzeria realizzata in fibra naturale

Porsche 718 Cayman GT4 Clubsport (©Porsche)

Più potenza in pista

A differenza delle 718 che corrono su strada, la GT4 Clubsport è spinta da un propulsore boxer a 6 cilindri 3.8 da 425 cavalli, cioè 40 in più rispetto al modello precedente. La potenza viene trasferita direttamente alle ruote posteriori tramite un cambio a doppia frizione Porsche a sei rapporti con differenziale meccanico auto bloccante. Nonostante si caratterizzi per la presenza di roll-bar di sicurezza saldato, di un sedile avvolgente da corsa e di cinture di sicurezza da gara, grazie al suo peso complessivo 1.320 chili, la 718 Cayman GT4 Clubsport può considerarsi a tutti gli effetti una super-leggera.

Per gli appassionati

La variante per principianti, la Trackday – che non è omologata per girare per strada – presenta ammortizzatori a taratura fissa, controllo di trazione e sistemi di assistenza ABS e ESC disattivabili, così da garantire uno stile di guida sportivo, aggressivo e sempre al limite in grado di soddisfare anche gli amanti delle Porsche sportive più esigenti. Tutte le automobili (anche quelle pensate per i professionisti), presentano di base impianto di condizionamento, portello di salvataggio sul tetto e un estintore portatile da utilizzare in caso di necessità.

Please follow and like us:
41
8
11
7
21
5
12

1 comment

Post a Comment