Scroll to top

La 28esima Techno Classica Essen parlerà italiano [tutte le INFO]

[av_textblock size=” font_color=” color=”] 28esima-techno-classica-essen-parlera-italiano-tutte-le-info

Una delle fiere più importanti a livello mondiale, Techno Classica Essen, che quest’anno sarà incentrata sulla celeberrima Mille Miglia: saranno ben otto le vetture che parteciparono alla leggendaria edizione del 1955 ad essere esposte nel padiglione centrale. Un vanto per tutta l’Italia.

Un piccolo record: con oltre 1250 espositori da più di 30 nazioni mondiali, la 28esima Techno Classica Essen, che si terrà dal 6 al 10 aprile 2016, rinforza il suo primato tra le fiere classiche. Una storia cominciata nel 1989, anno in cui, come sostengono gli organizzatori “fu organizzata per la prima volta una fiera mondiale per auto vintage, classiche e automobili di prestigio, motociclette, oltre a ristorazione e incontro tra club provenienti da ogni parte del mondo”.

Saranno oltre 25 le case automobilistiche tedesche ed internazionali rappresentate, quelle in grado di dare il loro contributo più vivido al mondo del mercato delle auto classiche e d’epoca. E saranno proprio le vetture – e come potrebbe essere diversamente – ad essere le protagoniste della fiera. Ma non è tutto: come ogni anno, infatti, ci sarà spazio per molti restauratori, imprese fornitrici, rivenditori di pezzi di ricambio e di accessori per auto, commercianti di articoli di orologeria e tecnologia, nonché artisti e mercanti d’arte, editori e fornitori. Una fiera a 360° sul mondo dell’automobile e su quello che le gira intorno.
[/av_textblock] [av_image src=’http://www.coratoalonso.it/wp-content/uploads/2016/03/restauro-auto-d-epoca-corato-alonso-specializzato-porsche.gif’ attachment=’15110′ attachment_size=’full’ align=’center’ styling=” hover=’av-hover-grow’ link=’page,3392′ target=” caption=” font_size=” appearance=” overlay_opacity=’0.4′ overlay_color=’#000000′ overlay_text_color=’#ffffff’ animation=’no-animation’][/av_image] [av_textblock size=” font_color=” color=”] L’omaggio alla leggendaria Mille Miglia

Ma il clou della manifestazione, parlerà in modo diretto italiano. Sì, perché nel padiglione 6 dell’esibizione ci sarà spazio per ben otto vetture che parteciparono nel 1955 alla terzultima edizione della leggendaria Mille Miglia. Ci sarà una Mercedes-Benz 300 SLR, stesso modello con cui il leggendario Juan Manuel Fangio si classificò in seconda posizione nella gara che da Brescia si sviluppava fino a Roma, per un totale di 1597 chilometri. Ci sarà poi una Ferrari 750 Monza, che in quell’occasione giunse sesta sul traguardo finale, una Porsche 560 Spyder, ottava sul traguardo,  e anche una Maserati A6 GCS, che il 2 maggio del 1955 agguantò il quarto posto finale.

Alla fiera, che durerà 5 giorni come di consueto sarà presentato tutto ciò che ruota attorno al mondo dell’automobile, e oltre ai collezionisti e alle aziende, sono attesi molti protagonisti dello show biz internazionale e attori, nonché piloti automobilistici del presente e del passato.

 Per partecipare: costi e come arrivare in fiera

Tutti gli interessati a partecipare alla fiera, che secondo le stime dovrebbe accogliere, in questa edizione, 190mila persone, potranno acquistare il biglietto direttamente alla cassa del padiglione principale. Il costo per il singolo ingresso è di 45 euro per il primo giorno, di 22 per i successivi quattro. I ragazzi dai 15 ai 17 anni pagano un biglietto ridotto di 18 euro, mentre quelli dagli 8 ai 14 entrano con 11 euro. Tutti i bambini di età inferiore agli 8 anni accompagnati da un adulto entrano gratuitamente. Come sempre, sono previsti anche dei biglietti famiglia a prezzi vantaggiosi: con 55 euro, infatti, potranno visitare i padiglioni famiglie con padre, madre e fino a 3 figli di età inferiore ai 14 anni.

Se avete di intenzione di raggiungere la fiera di Essen in automobile, non sarà un problema trovare parcheggio, in quanto sono disponibili oltre 7mila parcheggi gratuiti custoditi nei pressi dei padiglioni, nonché altri 7mila in un parcheggio poco distante, facilmente raggiungibile e con chiare indicazioni. Se invece deciderete di giungere in aereo, dall’aeroporto di Dusseldorf sono previste delle navette che vi porteranno direttamente in centro ad Essen. Nella stazione centrale della città, poi, sarà possibile muoversi in metropolitana: la linea U11 collega infatti la stazione centrale con la fiera in soli 5 minuti.
[/av_textblock] [av_textblock size=” font_color=” color=”] Photo credit &  Source News & Text: Rosita Corato | Gianluca Anoè
[/av_textblock]

Please follow and like us:
41
8
11
7
21
5
12

Related posts

Post a Comment