Scroll to top

Cadillac Sixty Special Fleetwood: Un Project da sogno americano

cadillac sixty special fleetwood 1958

La Cadillac Sixty Special Fleetwood è da sempre il simbolo del lusso e trovarla pronta per un progetto di restauro non è cosa di tutti i giorni, ma si sa in America i sogni sono realtà!

Il mito delle auto americane grazie al boom degli anni 50 è rimasto fino ai tempi nostri, incarnando per sempre il desiderio del sogno di quegli anni dove l’America era la prospettiva di prosperità e ricchezza. Una delle auto americane simbolo di prestigio e lusso fu proprio la Cadillac Sixty Special. Una Maestosa berlina a telaio lungo progettata da Bill Mitchell nel 1938 con il nome della serie sessanta da cui il termine “ Sixty ”. Nata come modello più economico della serie successivamente diventa l’autovettura firmata Cadillac più costosa, lussuosa e desiderata, tanto da abbinarci la sigla “ Fleetwood “ termine che riporta al 1926 quando la Cadillac acquista la Carrozzeria Fleetwood specializzata in automobili di lusso.

Cadillac Sixty Special Fleetwood 1958

La Sixty Special fu la prima auto di quel periodo a lanciare la moda della scomparsa dei predellini laterali ( gradini sui quali si appoggiava il piede per salire sulla carrozza) permettendo un aspetto ribassato e innovativo. La prima serie oltre all’introduzione delle portiere incernierate in 4 punti presentava un bagagliaio ampio a scomparsa nella sinuosa linea arrotondata del suo posteriore. Il motore V8 da 5,7 litri erogava 130 cv di potenza ed era installato nella parte anteriore, mentre la trazione era posteriore. Il cambio poteva esser scelto dal suo nuovo proprietario con la versione manuale a tre marcie sincronizzate o automatico Hydra-Matic a 4 rapporti. Ma dalla prima serie del 38-41 ne vedremo nascere ben undici serie totali fino al modello più moderno del 87-93 con continui aggiornamenti stilistiche e di migliorie tecniche all’avanguardia.

Cadillac Sixty Special Fleetwood 1958

Nell’inserzione pubblicata su Craiglist troviamo una rara Cadillac d’epoca, la Six.ty Special Fleetwood del 1958, ed esattamente la sesta serie (57-58), la prima ad aver introdotto l’hard top quattro porte. La carrozzeria infatti riprende la particolarità della linea senza montanti della famosa Sedan De Ville del 1956.

Cadillac Sixty Special Fleetwood 1958

Grazie alla nuova linea più grintosa, alle distintive pinne posteriori ed eliminazione delle feritoie cromate del modello precedente ma inserendo i nuovi pannelli cromati sulla parte posteriore inferiore, la sesta serie segnò un nuovo design per la Sixty Special, tanto da raggiungere nel 1957 i 24.000 esemplari venduti. Il motore V8 portato a 6 litri che generava ben 300 cv di potenza, creò nel pubblico il desiderio di possederla mentre il servofreno e gli alzacristalli elettrici  che diventarono optional di serie implementò il concetto di modello prestigioso ed accessoriato.

cadillac-sixty-special-fleetwood-1958-for-sale-5

Nell’annuncio di questa splendida auto il proprietario sottolinea la necessità di un restauro non solo nelle cromature ma ci fa comunque notare la coerenza con il suo anno di costruzione (1958) dove le scritte posteriori “ Sixty Special “ riapparvero. Inoltre ci fa conoscere di esser il modello full optional inserendo nella descrizione la presenza dell’aria condizionata.

Cadillac Sixty Special Fleetwood 1958

Allora quale migliore occasione da soli 6.500 dollari per far rivivere lo splendore di questo mito americano e perché no,  far visita al sig. George a Hempstead nella contea di Nassan sull’isola di Long Island a soli 40 km a est di New York city ? Non è forse periodo di vacanze da sogno? Allora cosa aspettate rivivete il sogno del mito americano con questa splendida Cadillac!

 

Quotazione Cadillac Sixty Special Fleetwood 1958: 41,800 dollari

(valutazione secondo Hagerty di Maggio 2015 in condizioni da concorso)

 

Please follow and like us:
41
8
11
7
21
5
12

Related posts

Post a Comment