Scroll to top

Ford RS200 Evolution una delle 24 costruite all’asta

[av_textblock size=” font_color=” color=”]

ford-rs200-evolution-una-24-costruite-all-asta

Una delle 24 Ford RS200 Evolution costruite sarà messa all’incanto da RM Sotheby’s in occasione della prossima asta di Amelia Island, prevista per il 12 Marzo. L’esemplare versa in condizioni pari al nuovo, avendo percorso in 31 anni di vita appena 430 km complessivi.

Una follia: è proprio questo il sostantivo più adatto a definire le linee guida che hanno animato lo sviluppo di uno dei progetti più affascinanti della storia Ford, ossia la RS200 Evolution. Berlinetta dalle forme parecchio lontane dagli stilemi propri di un marchio da sempre avvezzo più alla produzione di auto generaliste che a quella di vetture ad supersportive, la RS200 Evolution rappresenta una delle più belle creazioni realizzate per permettere ad una Casa di prendere parte al Campionato Rally e, in particolare, al famigerato Gruppo B, territorio di caccia per mezzi straordinari come Peugeot 205 Turbo 16, Audi Quattro S1 e Lancia Delta S4.
Il lotto 121 della prossima asta di RM Sotheby’s, che si terrà ad Amelia Island il prossimo 12 Marzo 2016, è rappresentato proprio da uno dei rarissimi esemplari di questa straordinaria piccola serie di automobili, il cui prezzo di stima è stato fissato in una cifra compresa tra i 475.000 ed i 675.000 dollari.
[/av_textblock] [av_image src=’http://www.coratoalonso.it/wp-content/uploads/2015/10/Vuoi-restaurare-la-tua-auto-d-epoca-richiedi-preventivo.jpg’ attachment=’14300′ attachment_size=’full’ align=’center’ styling=” hover=’av-hover-grow’ link=’page,4097′ target=” caption=” font_size=” appearance=” overlay_opacity=’0.4′ overlay_color=’#000000′ overlay_text_color=’#ffffff’ animation=’no-animation’][/av_image] [av_textblock size=” font_color=” color=”] Accreditata di oltre 600 cv, sprigionati grazie all’estremo livello di elaborazione sviluppato da Ford per il suo propulsore da ‘’appena’’ 2137 cc, la RS200 Evolution dispone di un cambio manuale a 5 marce, di sospensioni a quadrilatero e di quattro freni a disco.
Costruita in appena 24 esemplari, quest’automobile sfoggia una linea non convenzionale e, per molti versi, ancora moderna: la piccola Ford da Rally rappresenta infatti un coacervo di soluzioni tecniche e stilistiche ancor oggi all’avanguardia anche al cospetto di autovetture decisamente più moderne e tecnologiche. Nel corso degli anni ’80, epoca aurea per il mondo del Rally, Ford sperava di poter rinverdire proprio con la RS200 i fasti che l’avevano portata più volte sul tetto del mondo nel corso del decennio precedente, quando, con la varie edizioni della Escort, la casa tedesca era a più riprese riuscita a fare incetta di titoli iridati.
Prima di dedicarsi allo sviluppo della RS200 Evolution i tecnici Ford, complice anche la grande tradizione sportiva di questo modello, avevano provato ad elaborare un’ulteriore evoluzione della Escort, sviluppando sul pianale della terza serie di questa popolare berlina di fascia media una versione denominata RS 1700T. Il progetto, però, non riuscì mai a decollare, tanto da rendere consigliabile l’investimento di tutte le risorse economiche disponibili per la realizzazione di un modello del tutto inedito, che potesse permettere a Ford di competere con i mostri sacri del Gruppo B.
[/av_textblock] [av_gallery ids=’15054,15055,15056,15057,15058′ style=’thumbnails’ preview_size=’portfolio’ crop_big_preview_thumbnail=’avia-gallery-big-crop-thumb’ thumb_size=’portfolio’ columns=’5′ imagelink=’lightbox’ lazyload=’deactivate_avia_lazyload’] [av_textblock size=” font_color=” color=”] L’esemplare proposto da RM Sotheby’s fu originariamente acquistato da Dennis O’Conner, noto petroliere statunitense, possessore anche di altri tre esemplari dello stesso modello. Dopo essere stata proprietà di Steve Rimmer, fondatore DirtFish Rally School di Snoqualmie, l’auto è passata di mano, nel corso del 2014, entrando a far parte della collezione di un appassionato del Regno Unito.
Ancor oggi, complice anche la bassissima percorrenza chilometrica di quest’automobile, la RS200 Evolution del nostro servizio versa in condizioni straordinarie, praticamente pari al nuovo.
Proprio la DirtFish Rally School di Steve Rimmer, proprietario della vettura dal 2010 al 2014, offrirà all’acquirente della RS200 Evolution posta all’incanto da RM Sotheeby’s un corso gratuito imperniato intorno ai fondamentali della guida rallystica.
[/av_textblock] [av_textblock size=” font_color=” color=”] Photo credit &  Source News & Text: Tom Gidden ©2016 Courtesy of RM Sotheby’s | Massimiliano Idonea
[/av_textblock]

Please follow and like us:
41
8
11
7
21
5
12

Related posts

Post a Comment