Scroll to top

Franciacorta Historic 2016, vincono Bellini e Tiberti su Fiat 508

[av_textblock size=” font_color=” color=”]

franciacorta-historic-2016

Franciacorta Historic 2016, 130 chilometri tra le zone più belle e suggestive della Franciacorta, un trionfo di colori e partecipazioni, con 87 vetture al via, e tanti top driver. Gara senza storia, dall’inizio alla fine.

Un 22enne ed un 35enne i vincitori assoluti alla 9^ edizione del Franciacorta Historic, gara di regolarità dedicata alle automobili d’epoca, che si è tenuta gli scorsi 8 e 9 aprile, e che ha visto un afflusso di equipaggi senza precedenti nella storia della manifestazione. Sono state be 87 le autovetture costruite entro il il 1968 che hanno infatti preso parte alla gara, tra le quali una selezione di macchine di rilevante interesse storico prodotte fino al 1976. A salire sul primo gradino del podio sono stati Edoardo Bellini e Roberto Tiberti della FM Franciacorta Motori, equipaggio “abile ed arruolato”, che ha fatto letteralmente terra bruciata della concorrenza.
[/av_textblock] [av_image src=’http://www.coratoalonso.it/wp-content/uploads/2016/03/restauro-auto-d-epoca-corato-alonso-specializzato-porsche.gif’ attachment=’15110′ attachment_size=’full’ align=’center’ styling=” hover=’av-hover-grow’ link=’page,3392′ target=” caption=” font_size=” appearance=” overlay_opacity=’0.4′ overlay_color=’#000000′ overlay_text_color=’#ffffff’ animation=’no-animation’][/av_image] [av_textblock size=” font_color=” color=”]  Una gara impeccabile, chiusa con 213 penalità e sotto i 3 centesimi di media, un’impresa difficilmente riuscita in passato, specie in un percorso che a detta degli esperti è decisamente impegnativo dal punto di vista tanto della navigazione quanto del ritmo, che non permetteva la minima distrazione. Va a loro il Trofeo UBI Banco di Brescia, riservato per l’appunto ai vincitori assoluti della competizione. Sebbene molto staccati in classifica, si aggiudicano il secondo posto assoluto Lorenzo e Mario Turelli a bordo della propria Fiat Figini 508 S del 1933: una vittoria di famiglia, dal momento che anche questo equipaggio appartiene alla FM Franciacorta Motori. Terzi solo per un soffio, invece, si sono piazzati i varesini Ezio Salviato e Maria Caterina Moglia, su una splendida Lancia Aprilia del 1939.
[/av_textblock] [av_image src=’http://www.coratoalonso.it/wp-content/uploads/2016/01/vuoi-restaurare-la-tua-auto-d-epoca-richiedi-preventivo-2.jpg’ attachment=’14301′ attachment_size=’full’ align=’center’ styling=” hover=’av-hover-grow’ link=’page,4097′ target=” caption=” font_size=” appearance=” overlay_opacity=’0.4′ overlay_color=’#000000′ overlay_text_color=’#ffffff’ animation=’no-animation’][/av_image] [av_textblock size=” font_color=” color=”] A SQUADRE – Nella classifica per team, quindi, inevitabile il primo posto per la scuderia FM Franciacorta Motori, con ben due equipaggi posizionati nelle prime tre posizioni, davanti alla Emmebi 70 e alla Brescia Corse: il ritiro del trofeo da parte dei vincitori è stato l’occasione per far scendere una lacrima. I vincitori della corsa, infatti, hanno voluto dedicare il trofeo al padre del proprio presidente, Alberto Donghi, scomparso proprio durante la gara. Spazio anche per le premiazioni degli equipaggi interamente femminili in gara, con il duo Federica Bignetti e Luisa Ciatti che sono risultate le donne più combattive e meglio posizionate in classifica: a bordo della propria Alfa Romeo Giulietta Spider del 1960 hanno dato vita ad una gara equilibrata ma aggressiva. A sfoderare la migliore prestazione tra gli equipaggi stranieri sono stati invece gli svizzeri Ginesi-Ginesi a bordo di Porsche 914/6 GT del 1970, davanti al duo Nessi-Nessi su Riley Brooklands del 1928.

Si archivia così la nona edizione di una della prima tra le gare primaverili di regolarità di questo 2016, una gara emozionante anche se senza storia già dalle sue prime battute. Tanti i top driver che si sono contesi la vittoria, infatti, che nulla hanno potuto contro lo strapotere tecnico ed agonistico di Bellini e Tiberti, che ha bordo di una Fiat 508/C del 1938 hanno fatto la “voce grossa” lungo i 130 chilometri che hanno caratterizzato la gara.

[/av_textblock] [av_one_full first min_height=” vertical_alignment=” space=” custom_margin=” margin=’0px’ padding=’0px’ border=” border_color=” radius=’0px’ background_color=” src=” background_position=’top left’ background_repeat=’no-repeat’ animation=”] [av_textblock size=” font_color=” color=”]

SFOGLIA L’ALBUM COMPLETO del FRANCIACORTA HISTORIC 2016

[/av_textblock] [av_image src=’http://alonso.it/wp-content/uploads/2016/04/franciacorta-historic-2016-1-partenza.jpg’ attachment=’15393′ attachment_size=’full’ align=’center’ styling=” hover=’av-hover-grow’ link=’manually,http://rcerrutiphoto.photodeck.com/it/-/galleries/your-most-beautiful-race/16fh’ target=’_blank’ caption=” font_size=” appearance=” overlay_opacity=’0.4′ overlay_color=’#000000′ overlay_text_color=’#ffffff’ animation=’no-animation’][/av_image] [/av_one_full][av_textblock size=” font_color=” color=”] Photo credit &  Source News & Text: Roberto Cerruti Php | Rosita Corato
[/av_textblock]
Please follow and like us:
41
8
11
7
21
5
12

Related posts

Post a Comment