Scroll to top

Franciacorta Historic 2016: aperte le iscrizioni [GALLERY]

[av_textblock size=” font_color=” color=”]

franciacorta-historic-2016-aperte-le-iscrizioni

Un appuntamento a cui i veri appassionati non potranno certo rinunciare: sabato 9 aprile 2016, infatti, tornerà il classico appuntamento primaverile della regolarità per auto storiche, quello del Franciacorta Historic, giunto quest’anno alla sua nona edizione. La gara, che prenderà il via da Castrezzato, in provincia di Brescia, vedrà ai nastri di partenza oltre 100 vetture costruite entro il 1968, più una selezione di automobili di interesse storico realizzate, però, entro e non oltre il 1976.

[/av_textblock] [av_image src=’http://www.coratoalonso.it/wp-content/uploads/2015/10/Vuoi-restaurare-la-tua-auto-d-epoca-richiedi-preventivo.jpg’ attachment=’14300′ attachment_size=’full’ align=’center’ styling=” hover=’av-hover-grow’ link=’page,4097′ target=” caption=” font_size=” appearance=” overlay_opacity=’0.4′ overlay_color=’#000000′ overlay_text_color=’#ffffff’ animation=’no-animation’][/av_image] [av_textblock size=” font_color=” color=”]

Il percorso e programma

Qualche modifica rispetto alle precedenti edizioni per quanto riguardo il tracciato di gara, che si contraddistinguerà ad ogni modo per gli splendidi paesaggi e per le incantevoli località toccate dalle automobili che prenderanno il via nel grande evento organizzato da Vecars. Il percorso di gara sarà lungo circa 130 chilometri e prevederà 50 prove cronometrate, pensate appositamente per mettere in risalto le doti di guida dei migliori piloti della regolarità storica. Punto di partenza, e anche di arrivo, sarà come sempre La Colombera Golf Resort, con le verifiche pre-gara programmate per le 8 di sabato mattina. Dalle 10 alle 10.45 ci sarà poi la consegna di rito del Road Book ai partecipanti alla gara, mentre alle 11 scatterà la competizione vera e propria, con partenza da Castrezzato. Dopo il pranzo di rito, a partire dalle 16.20 si terrà il 7° Trofeo Città di Castrezzato, una prova cronometrata che si svolgerà in piazza Pavoni e non conterà per la classifica generale. Alle 16.30 è previsto l’arrivo della prima automobile in gara al Golf Resort, mentre a partire dalle 19 si svolgerà la cerimonia di premiazione, dopo una ricca cena a buffet.
[/av_textblock] [av_image src=’http://www.coratoalonso.it/wp-content/uploads/2016/02/Vuoi-verniciare-i-tuoi-cerchi.jpg’ attachment=’14897′ attachment_size=’full’ align=’center’ styling=” hover=’av-hover-grow’ link=’page,3312′ target=” caption=” font_size=” appearance=” overlay_opacity=’0.4′ overlay_color=’#000000′ overlay_text_color=’#ffffff’ animation=’no-animation’][/av_image] [av_textblock size=” font_color=” color=”] Iscrizione e regolamento del Franciacorta Historic

Alla manifestazione, come già specificato, sono ammesse tutte le automobili costruite entro il 1968. Per poter partecipare, dovranno essere in possesso di uno dei seguenti documenti sportivi: Fiche ACI-CSAI Regolarità Auto Storiche, HTP FIA, HTP CSAI, Certificato di omologazione o d’identità ASI, Certificato d’iscrizione al Registro Storico Nazionale, Lasciapassare regolarità auto storiche o Carta d’identità FIVA.

Per poter concorrere alla vittoria della nona edizione del Franciacorta Historic con il proprio veicolo sarà indispensabile iscriversi entro e non oltre il 3 aprile 2016, seguendo le istruzione specifiche riportate sul sito ufficiale della competizione. La registrazione all’evento dovrà essere spedita via mail, allegando la ricevuta di avvenuto pagamento della tassa di iscrizione di 350 euro, che comprende, oltre alla possibilità di disputare la gara, anche l’ospitalità per tutta la giornata di gare al Golf Resort di Castrezzato.

C’è da segnalare che i primi 40 equipaggi che ne faranno specifica richiesta nel modulo di iscrizione potranno partecipare ad un prologo fuori classifica, che si terrà venerdì 8 aprile all’Autodromo di Franciacorta, a partire dalle 20. In tal caso, la tassa d’iscrizione sarà aumentata di 180 euro, e comprenderà anche una cena a buffet al ristorante 911 del circuito stesso.

Per completare la classifica generale della gara verranno conteggiate le penalità acquisite in tutte le prove cronometrate effettuate, senza considerare alcuno scarto. Tutte le penalità acquisite verranno moltiplicate per un coefficiente, sulla base dell’età della singola vettura: il coefficiente per le vetture del 1925 sarà 1.25, per quelle del 1926 sarà 1.26 e così via, fino alle auto del 1968 che saranno caricate di un coefficiente di 1,68.

Per l’iscrizione al Franciacorta Historic 2016 > clicca qui

[/av_textblock] [av_one_full first min_height=” vertical_alignment=” space=” custom_margin=” margin=’0px’ padding=’0px’ border=” border_color=” radius=’0px’ background_color=” src=” background_position=’top left’ background_repeat=’no-repeat’ animation=”] [av_textblock size=” font_color=” color=”]

SFOGLIA L’ALBUM COMPLETO DEL RESTAURO: FERRARI DINO 246 GTS

Premi la freccia ai lati >

https://www.flickr.com/photos/alonso/albums/72157651499613049
[/av_textblock] [/av_one_full] [av_textblock size=” font_color=” color=”] Photo credit &  Source News & Text: Rosita Corato | Gianluca Anoè
[/av_textblock]

Related posts

Post a Comment