Scroll to top

La 62^ Coppa Intereuropa Storica fa correre in pista la storia

la-62-coppa-intereuropa-storica-fa-correre-in-pista-la-storia-corato-alonso

La Coppa Intereuropa Storica un evento importantissimo conosciuto come uno degli appuntamenti più importanti a livello nazionale ed internazionale per la qualità delle auto, la presenza di piloti  e la particolarità delle gare in circuito,

è oggi alla sua 62esima edizione con 200 auto in gara suddivise in 13 prestigiose gare, in una vetrina di eccellenza riconosciuta a livello internazionale, nella quale si sono potute ammirare auto straordinarie, cariche di storia ed emozione, che hanno catturato sguardi e cuore non solo di appassionati, ma di chiunque abbia avuto voglia di lasciarsi trasportare fino all’Autodromo sentendo il rombo, la musica di auto ancora giovani in anima e bellezza scalpitanti in pista!

La storia della Coppa Intereuropa nasce nel lontano dopoguerra dopo che in Inghilterra scoppiò la voglia di collezionismo verso le auto storiche di particolare interesse, dando vita a gare e competizioni loro dedicate, contagiando di questa passione in seguito America ed Europa. In Italia nel 1960 nacque la Federazione Italiana Automotoveicoli d’Epoca, che rimise in “pista” auto storiche straordinarie già di inestimabile valore come Alfa Romeo, Maserati d’anteguerra, Ferrari 12 cilindri, Bentley  anteguerra, Bugatti, Delage, Talbot, Mercedes, Aston Martin, Lotus, Cooper, BMW. Vetture storiche accompagnate da famosi piloti in gare ed esibizioni dall’emozione unica che diedero vita, anche in Italia, alla cultura ed alla passione per le auto storiche, che sarebbero divenute negli anni le auto d’epoca che oggi ci fanno ancora sognare.

A Monza, quindi, nacque e si contestualizzò ad interesse internazionale la Coppa Intereuropa, prestigioso appuntamento del quale si è festeggiato il 62esimo compleanno. Lo strepitoso programma ha visto in pista le mitiche vetture di Formula 1 degli anni ‘70/‘80 tra cui Lotus , William, McLaren, Mach; le strepitose Sport-Prototipo degli anni ‘70 come Lola, Chevron, Porsche, Alfa Romeo, Ferrari; le Formula Junior degli anni ‘60 e le rarissime Formula 2 degli anni ‘70.

La 62 esima edizione della Coppa Intereuropa Storica ha veramente regalato grandi emozioni ed appagato cuore ed anima attraverso la vista di auto meravigliose, magiche, in grado di comunicare con il rombo del motore la grinta e la gioia di sfogare in pista tutta la loro ancor giovane potenza. Giornate bellissime dove oltre alle competizioni, alla mostra scambio e a tanto altro, si è potuta ammirare ancora una volta la magnifica mostra di auto classiche di particolare interesse di Corrado Lopresto “Eleganza, dinamica e talento Italiano”. L’emozione di veder sfrecciare in pista auto dalla potenza e bellezza mai spenta, l’entusiasmo presente nell’aria dell’ autodromo e la presenza di piloti straordinari senza tempo, tra tutti il grande Arturo Merzario, ha reso la 62esima edizione della Coppa Intereuropa Storica un appuntamento indimenticabile da mettere sicuramente in calendario per il 2016!

la-62-coppa-intereuropa-storica-fa-correre-in-pista-la-storia-corato-alonso-img-22

Text: Luciana Zaccaria

Please follow and like us:
41
8
11
7
21
5
12

Related posts

Post a Comment