Scroll to top

London Classic Car Show 2016 al primo giorno è già boom

[av_textblock size=” font_color=” color=”] london-classic-car-show-2016-primo-giorno-boom

L’appuntamento per gli amanti delle auto d’epoca si rinnova: London Classic Car Show (18-21 febbraio) ha aperto le porte dello Show ed è già boom di appassionati.

Il London Classic Car Show è uno degli eventi must be per tutti i proprietari di auto mobili storiche, collezionisti, esperti o semplici appassionati. Un appuntamento che nel 2016 ha luogo dal 18 al 21 febbraio all’ExCeL di Londra, un’enorme area espositiva che si contraddistingue per le architetture moderne, a dir poco avveniristiche. Ma si tratta anche di una location unica nel suo genere, in quanto dotata di una pista indoor, dove le classic car possono essere “liberate” e guidate. La manifestazione è imperdibile poiché in grado di attrarre insieme commercianti di automobili d’epoca, produttori, car club e prodotti, tutto all’interno di una 4 giorni ricca di sorprese. Un’occasione unica per chi gravita attorno al mondo delle automobili, per lavoro o per semplice passione.
[/av_textblock] [av_image src=’http://www.coratoalonso.it/wp-content/uploads/2016/01/vuoi-restaurare-la-tua-auto-d-epoca-richiedi-preventivo-5.jpg’ attachment=’14320′ attachment_size=’full’ align=’center’ styling=” hover=’av-hover-grow’ link=’page,4097′ target=” caption=” font_size=” appearance=” overlay_opacity=’0.4′ overlay_color=’#000000′ overlay_text_color=’#ffffff’ animation=’no-animation’][/av_image] [av_textblock size=” font_color=” color=”] Lo show nello show, con un tocco vintage

Tutti i partecipanti, come nello stile della manifestazione, sono invitati ad indossare abiti vintage, per lo meno per il Sunday Best, e la regione sta proprio nell’essenza dello show. Durante l’evento, infatti, saranno messe letteralmente in mostra le più belle automobili prodotte dal 1920 al 1990, quindi il London Classic Car Show si prefigura come il luogo ideale per dare sfogo alla propria creatività, immergendosi in un’epoca passata, proprio quella in cui i propri bolidi “d’annata” sono stati realizzati e commerciati. Un modo come un altro, quindi, per sentirsi parte della tradizione, facendola rivivere per alcuni giorni.

Sono più di 600 le automobili d’epoca che si possono ammirare, abbellire e, perché no, acquistare. Sarà possibile anche percepire ed ammirare il rombo dei motori e l’odore di oltre 60 vetture d’epoca meravigliose, durante la Grand Avenue Parade, la parata in pompa magna che come nelle precedenti edizioni terrà assiepati e scalpitanti centinaia di appassionati di automobilismo. Una vera emozione per gli occhi e per le orecchie. E per quest’anno ci sono grandi novità per tutti i partecipanti, con numerosi eventi pensati ad hoc per intrattenere il pubblico e gli espositori, raddoppiati rispetto al 2015. Un must per tutti gli appassionati di auto vintage ed epoca.
[/av_textblock] [av_gallery ids=’14761,14762,14763,14764,14758′ style=’thumbnails’ preview_size=’portfolio’ crop_big_preview_thumbnail=’avia-gallery-big-crop-thumb’ thumb_size=’portfolio’ columns=’5′ imagelink=’lightbox’ lazyload=’deactivate_avia_lazyload’] [av_textblock size=” font_color=” color=”] Come partecipare e orari di ingresso all’evento

Per poter partecipare all’esclusivo evento, tutti gli appassionati di auto d’epoca possono acquistare il proprio biglietto (o i propri biglietti) direttamente online (http://lccs.seetickets.com/tour/the-london-classic-car-show-2016), ovviamente a prezzi differenti, a seconda della giornata o dell’evento particolare prescelto. In linea generale, il prezzo per gli adulti è di 21,50 sterline per  ticket acquistato online, mentre di 25 se acquistato direttamente all’ingresso, previa disponibilità. I biglietti ridotti per bambini (dai 6 ai 16 anni) si attestano sulle 15,50 sterline online e sulle 18 all’ingresso della manifestazione. Se siete una famiglia numerosa, un pacchetto family vantaggioso vi permetterà di accedere con 65 sterline, con il prezzo che include gli ingressi per due adulti e fino ad un massimo di 3 bambini. E poi ci sono gli eventi speciali, con i gran galà della sera che possono costare fino a 50 sterline a persona. Quanto agli orari di apertura della mostra, ecco il dettaglio:

giovedì 18: 15-21.30

venerdì 19: 10-18

sabato 20: 10-18

domenica 21:10-17

Come raggiungere la sede del London Classic Car Show

Se viaggiate in aeroplano, come presumibile dall’Italia, il miglior scalo è quello del London City Airport, che si trova a poco più di due chilometri dalla sede dell’evento. Numerose sistemazioni in hotel o alberghi saranno possibili, anche a prezzi vantaggiosi, proprio nelle prossimità dell’aeroporto. Nel caso in cui sbarcaste all’aeroporto Gatwick, hub di riferimento della compagnia Ryanair, che collega le principali città italiane con la capitale inglese, dovrete prendere il treno alla stazione di Gatwick in direzione di Victoria, e poi sfruttando la metro, seguire le linee gialla o verde, e raggiungere il punto di interscambio a Westminster. Da qui, sfruttare la linea grigia della metro, che passando per Beckton, vi condurrà poco distanti dai due ingressi dell’ExCeL
[/av_textblock] [av_textblock size=” font_color=” color=”] Photo credit &  Source News & Text: The London Classic Car Show | Gianluca Anoè
[/av_textblock]

Related posts

Post a Comment