Scroll to top

Milano AutoClassica 2016 [GALLERY], una quinta edizione di successo

[av_textblock size=” font_color=” color=”]

fiera-milano-autoclassica-2016

Emozioni su emozioni, tutte da ammirare. Si è conclusa con successo ed una grande affluenza di pubblico l’edizione 2016 della fiera Milano AutoClassica, punto di riferimento per gli amanti dei motori, che quest’anno ha saputo stupire gli appassionati con eventi collaterali e tutto il fascino delle quattroruote.

Una Ferrari 750 Monza, una Ermini Tipo 357 Sport 1500 Scaglietti e una Porsche 550 RS: queste  le tre automobili che compongono la spettacolare tripletta delle “Regine del Salone”, che dal 18 al 20 marzo hanno accolto il pubblico alla quinta edizione di Milano AutoClassica, nei padiglioni fieristici di Milano-Rho.Un’edizione di successo, che come di consueto è stata vero e proprio punto di riferimento sia per gli appassionati di heritage, sia per le nuove proposte: salone dell’auto classica, quindi, ma vetrina (di stile) per la presentazione in anteprima esclusiva dei nuovi modelli delle più importanti case automobilistiche mondiali. A “sfilare” nell’edizione del 2016 ci sono state, tra le altre, Abarth, Alfa Romeo, Aston Martin, Bentley, Jaguar, Lamborghini e Porsche.
[/av_textblock] [av_image src=’http://www.coratoalonso.it/wp-content/uploads/2016/03/restauro-auto-d-epoca-corato-alonso-specializzato-porsche.gif’ attachment=’15110′ attachment_size=’full’ align=’center’ styling=” hover=’av-hover-grow’ link=’page,3392′ target=” caption=” font_size=” appearance=” overlay_opacity=’0.4′ overlay_color=’#000000′ overlay_text_color=’#ffffff’ animation=’no-animation’][/av_image] [av_textblock size=” font_color=” color=”] Auto in mostra e grandi novità

Addetti ai lavori, appassionati, amanti dell’automobilismo, come detto, si sono ritrovati davanti a tutta una serie di eventi speciali e iniziative, su tutte un anniversario, o meglio, un centenario, quello di BMW, che per l’occasione ha messo in mostra una galleria di vetture che definire strabilianti sarebbe poco: automobili che hanno fatto la storia della casa automobilistica tedesca, provenienti da collezioni private, che hanno letteralmente estasiato il pubblico. Ma di compleanni se ne sono celebrati “a bizzeffe”. Sono stati infatti ricordati gli 80 anni della Fiat Topolino, i primi 70 anni di Vespa e i 50 anni dell’Alfa Romeo Duetto, grazie alla collaborazione dell’Alfa Romeo Club di Milano.

 Tante le novità di questa edizione, su tutte una sezione dedicata alle due ruote: moto nuove e d’epoca, quel quid in più che riesce a completare un’offerta già di per sé ampia. Chi vieta, infatti, che gli amanti delle quattro ruote non possano essere affascinati anche dal rombo del motore delle due ruote? Nessuno. Ecco perché si è voluto procedere con un completamento del programma, che potesse soddisfare tutti gli appassionati di motori, nessuno escluso.
[/av_textblock] [av_textblock size=” font_color=” color=”]

SFOGLIA L’ALBUM COMPLETO DELLA FIERA: MILANO AUTOCLASSICA 2016

Premi la freccia ai lati >

https://www.flickr.com/photos/alonso/albums/72157663873925634
[/av_textblock] [av_textblock size=” font_color=” color=”] Un’altra novità del 2016 è stata la prima edizione dell’Historic Speed Milano AutoClassica, una gara di velocità tra vetture d’epoca, che ha visto confrontarsi sul tracciato di gara Porsche e Alfa Romeo GT e Turismo. La “gara” ha fatto il paio con la seconda edizione dell’Historic Rally Milano AutoClassica, gara per vetture da rally storiche, nella quale hanno partecipato la mitica Lancia Stratos di Febis e la Porsche 911 gr.4 di Paolo Corbellini, vincitore dell’edizione del 2015. Altri appuntamenti per gli amanti delle corse su pista sono state le competizioni Lotus Legends, andata in scena il 18 e 19 marzo, nei primi due giorni di manifestazione, e il Bergamo Historic GP, durante il quale sono state presentate le vetture storiche da corsa per il 2016.

Gli eventi speciali di Milano AutoClassica 2016

Impossibile elencarli tutti. Gli eventi collaterali al salone dell’automobile classica e moderna, infatti, sono stati molto numerosi, con ospiti di rilievo e grande partecipazione da parte del pubblico. Spazio quindi a “Ruote classiche anniversary”, con l’esposizione di 15 automobili storiche scelte dai fan di “Ruoteclassiche” attraverso una votazione “social” su Facebook. Si è trattato di un successo tutto italiano, con ben 13 vetture su 15 di fabbricazione nostrana.

Per i 50 anni di Alfa Romeo Duetto, invece, un’esposizione da 230 metri quadrati in cui sono stati esposti tutte le serie e i modelli realizzati nei 28 anni di produzione, rendendo la Spider, di fatto, la vettura più longeva nella storia di produzione della casa automobilistica meneghina. Sabato mattina, 19 marzo, invece, per la prima volta nel salone milanese, hanno avuto luogo le premiazioni delle manifestazioni motoristiche ASI: non solo delle celebri Manovelle d’Oro, ma anche le Manovelle ad honorem, il Premio Speciale e la Manovella Internazionale.
[/av_textblock] [av_image src=’http://www.coratoalonso.it/wp-content/uploads/2016/01/vuoi-restaurare-la-tua-auto-d-epoca-richiedi-preventivo-5.jpg’ attachment=’14320′ attachment_size=’full’ align=’center’ styling=” hover=’av-hover-grow’ link=’page,4097′ target=” caption=” font_size=” appearance=” overlay_opacity=’0.4′ overlay_color=’#000000′ overlay_text_color=’#ffffff’ animation=’no-animation’][/av_image] [av_textblock size=” font_color=” color=”] Photo credit &  Source News & Text: Rosita Corato | Gianluca Anoè
[/av_textblock] [av_one_full first min_height=” vertical_alignment=” space=” custom_margin=” margin=’0px’ padding=’0px’ border=” border_color=” radius=’0px’ background_color=” src=” background_position=’top left’ background_repeat=’no-repeat’ animation=”] [/av_one_full]

Related posts

Post a Comment