Scroll to top

Modena Cento Ore 2016, in gara il leader dei Duran Duran

[av_textblock size=” font_color=” color=”]

modena-cento-ore-2016-gara-leader-duran-duran

Modena Cento Ore 2016, edizione ricca di novità. Adrenalina alle stelle per la tanto attesa manifestazione, che si terrà dal 7 al 12 giugno. Iscrizioni degli equipaggi chiuse con quattro mesi di anticipo sulla naturale scadenza, a testimoniare l’importanza internazionale dell’evento. In pista scenderanno driver d’eccezione, dal divo della musica anni ’80 Simon Le Bon, a Jürgen Barth, già vincitore della 24 Ore di Le Mans nel ’77.

Un’edizione ricca di novità. Per il 16esimo anno di gara, il comitato organizzativo della Modena Cento Ore ha preparato un percorso speciale, che attraverserà  l’Italia da est a ovest, dalle coste del Mar Adriatico a quelle del Mar Tirreno. Una manifestazione imprescindibile per molti driver, ecco perché le iscrizioni si sono chiuse con molti mesi di anticipo. La rievocazione storica si svolgerà dal 7 al 12 giugno 2016, con una quattro giorni che vedrà gli equipaggi in gara sfidarsi su un “tracciato” meraviglioso, le più belle strade dell’Emilia Romagna e della Toscana, da Rimini a Firenze, da Forte dei Marmi a Modena. Luoghi meravigliosi, ricchi di fascino, che sapranno fungere da cornice ideale per una gara di rievocazione tra le più celebri in Italia.
[/av_textblock] [av_image src=’http://www.coratoalonso.it/wp-content/uploads/2016/03/restauro-auto-d-epoca-corato-alonso-specializzato-porsche.gif’ attachment=’15110′ attachment_size=’full’ align=’center’ styling=” hover=’av-hover-grow’ link=’page,3392′ target=” caption=” font_size=” appearance=” overlay_opacity=’0.4′ overlay_color=’#000000′ overlay_text_color=’#ffffff’ animation=’no-animation’][/av_image] [av_textblock size=” font_color=” color=”] Ospiti d’eccezione e unicità della gara

C’è tanta attesa.Le iscrizioni hanno confermato il grande entusiasmo per l’evento, che ha registrato il tutto esaurito quattro mesi prima della partenza, con domande di partecipazione giunte da tutto il mondo. Tra gli iscritti si contano grandi appassionati e piloti famosi, come il mitico cantante  dei Duran Duran, Simon Le Bon, o Jürgen Barth, vincitore della 24 Ore di Le Mans nel 1977.

modena-cento-ore-2016-gara-leader-duran-duranCiò che contraddistingue la gara. La Modena Cento Ore è l’unica gara, in Italia, e una delle poche nel mondo, in cui i piloti devono sfidarsi sia in pista che in prove speciali su strada: un mix vincente tra rally e velocità in circuito, reso ancor più avvincente dalla partenza in griglia. Saranno tre le gare in pista, nei leggendari circuiti di Imola, Misano e del Mugello, che si alterneranno a quelle in salita,su 12 strade chiuse al traffico.

La classifica di gara verrà formata sommando i tempi delle gare in pista ai tempi delle prove speciali. Al seguito della gara di velocità è inoltre prevista una sezione ‘regolarità’ che offre lo stesso programma con un approccio meno agonistico, con giri cronometrati in pista e prove di media sempre su strada chiusa al traffico, per chi preferisce godersi il piacere del viaggio e la meraviglia dei panorami alla guida del proprio bolide. Il percorso, come già specificato, attraverserà l’Italia da est a ovest in un susseguirsi di tappe spettacolari, che potranno essere anche ammirate dal pubblico. Grande sarà infatti l’attesa di appassionati e semplici curiosi, che si assieperanno lungo le principali arterie stradali, per ammirare le splendide automobili storiche impegnate nella gara.

Il programma dettagliato della quattro giorni di gare

modena-cento-ore-2016-gara-leader-duran-duranLe meravigliose auto partiranno l’8 giugno da Rimini, per sfidarsi in pista, all’autodromo “Enzo e Dino Ferrari” di Imola e percorre le strade del Passo della Sambuca, Brisighella, Palazzuolo sul Senio, Predappio, Cesena e Santarcangelo di Romagna.La seconda tappa,  che prenderà il via il 9 giugno, partirà con la gara in pista al“Misano World Circuit Marco Simoncelli” e da qui verso il Passo dello Spino, Chiusi della Verna, il Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi e il Passo della Consuma, per arrivare infine nel cuore della splendida Firenze. Nella terza giornata di gare, il 10 giugno,da Firenze ci si trasferirà all’Autodromo Internazionale del Mugello per l’attesissima gara in pista, poi si raggiungeranno la Garfagnana, Barga, il Ciocco, Lucca e Pietrasanta. L’arrivo di tappa è previsto a Forte dei Marmi, una delle località più famose della Versilia.L’11 giugno invece,  nella quarta ed ultima tappa, si partirà da Forte dei Marmi e, attraverso le Alpi Apuane e il Passo delle Radici, gli equipaggi raggiungeranno l’Emilia con l’ultima prova speciale al Castello di Carpineti, prima di giungere a Modena, cuore della ‘Motor Valley’.

A Modena, in Piazza Grande, il pubblico potrà ammirare l’arrivo finale delle splendide vetture al cospetto della Ghirlandina. L’arrivo sul traguardo è previsto attorno alle 17, e la cerimonia del podio si terrà alle 19.

La soddisfazione e le grandi attese degli organizzatori. “La Modena Cento Ore si è ormai stabilmente affermata come una delle più importanti gare nel mondo e come un punto di ritrovo dei grandi nomi del settore – ha commentato Luigi Orlandini, presidente della Scuderia Tricolore e visionario fondatore di Canossa Events – Lo testimonia la nomination agli International Historic Motoring Awards, gli ‘Oscar’ del motorismo storico, dove tra i tanti eventi selezionati come finalisti, dall’Italia c’erano solamente la 1000 Miglia e la Modena Cento Ore. Un successo dovuto soprattutto all’entusiasmo sincero dei partecipanti e alla passione dell’affiatato team che ogni anno, per 12 mesi, lavora sodo per costruire un evento sempre più bello”.
[/av_textblock] [av_one_full first min_height=” vertical_alignment=” space=” custom_margin=” margin=’0px’ padding=’0px’ border=” border_color=” radius=’0px’ background_color=” src=” background_position=’top left’ background_repeat=’no-repeat’ animation=”] [av_textblock size=” font_color=” color=”]

SFOGLIA L’ALBUM COMPLETO DEL: MODENA CENTO ORE

Passa con il Mouse sopra l’immagine e Premi le Frecce ai lati >

https://www.flickr.com/photos/alonso/albums/72157659428869470
[/av_textblock] [/av_one_full]

Please follow and like us:
41
8
11
7
21
5
12

Related posts

Post a Comment