Scroll to top

Torna anche nel 2016 “Aspettando La Mille Miglia”

[av_textblock size=” font_color=” color=”] torna-anche-nel-2016-aspettando-la-mille-miglia

Anche nel 2016 ritorna “Aspettando La Mille Miglia”, la manifestazione di regolarità classica organizzata a Verona dall’Automobile Club Verona, con il patrocinio ufficiale di 1000 Miglia Srl. L’evento si svolgerà dal 12 al 14 maggio, proprio una settimana prima della “Freccia Rossa”, che passerà per Peschiera del Garda il 19 maggio.

Verona, quindi, ancora una volta diventa la capitale dell’auto d’epoca, per una tre giorni all’insegna della regolarità, dei rombi di motori e, si spera, del bel tempo.

La suddivisione delle gare

Per questa edizione l’organizzazione di gara ha deciso di dividere l’evento in due: la gara principale sarà il “Trofeo Luciano Nicolis”, aperto alle vetture d’epoca prodotte tra il 1927 ed il 1957, e si svilupperà in due tappe distinte. Il vincitore e il secondo arrivato sul traguardo potranno partecipare di diritto alla Mille Miglia 2017, mentre il terzo in graduatoria sarà premiato con un kit di prodotti ufficiali della storica competizione automobilistica.

Il secondo evento nell’evento, invece, sarà il “Memorial Giulio Cabianca”, al quale potranno partecipare le vetture d’epoca costruite tra 1958 e 1990, dedicato al pilota scaligero che più di una volta, alla Mille Miglia, raccolse risultati di grande prestigio sportivo. Questa gara si svolgerà, contrariamente alla principale, al meglio di una singola tappa, sabato 14 maggio, con la possibilità di partecipare alla passerella di apertura del venerdì e alla cena di gala finale in Piazza Bra.
[/av_textblock] [av_image src=’http://www.coratoalonso.it/wp-content/uploads/2016/03/restauro-auto-d-epoca-corato-alonso-specializzato-porsche.gif’ attachment=’15110′ attachment_size=’full’ align=’center’ styling=” hover=’av-hover-grow’ link=’page,3392′ target=” caption=” font_size=” appearance=” overlay_opacity=’0.4′ overlay_color=’#000000′ overlay_text_color=’#ffffff’ animation=’no-animation’][/av_image] [av_textblock size=” font_color=” color=”] Il programma

Come di consueto le verifiche tecniche e sportive si svolgeranno al Museo Nicolis di Villafranca, poco prima della partenza della prima gara ufficiale, che vedrà le prime prove cronometrate nelle zone di Villafranca, Custoza e Aleggio. Gli equipaggi partecipanti alla gara torneranno poi al Museo, e procederanno verso Verona, con una passerella per il centro storico fino a Piazza Bra, dove si terrà il riordino notturno e la cena.

torna-anche-nel-2016-aspettando-la-mille-migliaSabato mattina, al Trofeo si uniranno anche le vetture più giovani, partecipanti al Memorial Cabianca, che svolgeranno le prime verifiche tecniche e sportive nella splendida cornice di Piazza Bra. Il percorso di giornata sarà altrettanto entusiasmante come quello della tappa precedente, con le vetture che si sfideranno nella Valpolicella e nelle zone limitrofe, tra vino, colline e splendidi panorami, che definire mozzafiato non è certo un’esagerazione. Al termine della giornata di gare, le automobili raggiungeranno Aquardens, dove si terrà il pranzo e verranno annunciati gli equipaggi vincitori. Le premiazioni, invece, si terranno nel pomeriggio di sabato stesso a Veronafiere, nello stand dell’ACI allestito all’interno di Verona Legend Cars, evento fieristico dedicato al mondo dell’heritage dell’automobile a tutto tondo.

Partecipazione ed iscrizione

Per partecipare in qualità di team alla manifestazione è prima di tutto necessario selezionare uno dei due eventi negli eventi, seguendo le indicazioni “temporali”. Per partecipare con la propria vettura ante 1957 al Trofeo Luciano Nicolis è necessario iscriversi entro e non oltre il 7 maggio, versando un importo per la tassa di iscrizione del valore di 360 euro. La tassa comprende l’ingresso per due persone al Museo Nicolis, la Cena di Gala in piazza Bra, il parcheggio sorvegliato delle proprie vetture, nonché un doppio ingresso a Veronafiere. Anche per il Memorial Giulio Cabianca la scadenza entro la quale inviare tutta la documentazione è fissata nel 7 maggio, ma trattandosi di gara al meglio di una sola tappa, il costo di partecipazione scende a 190 euro. Nella tariffa sono inclusi la visita al museo e l’ingresso per due persone a Veronafiere.

Per iscriverti CLICCA QUI >
[/av_textblock] [av_textblock size=” font_color=” color=”] Photo credit &  Source News & Text: Rosita Corato | Gianluca Anoè
[/av_textblock]

Please follow and like us:
41
8
11
7
21
5
12

Related posts

Post a Comment