Scroll to top

Trieste Opicina Historic 2016: un’edizione all’insegna delle novità

[av_textblock size=” font_color=” color=”]

trieste-opicina-historic-2016-un-edizione-allinsegna-delle-novita

Si terrà nei primi tre giorni di Aprile l’edizione 2016 della Trieste Opicina Historic, manifestazione di regolarità automobilistica classica a strumentazione libera, che si basa sulle regole ASI.

La manifestazione, che celebrerà il 55esimo anno di sodalizio del “Club dei Venti all’ora” del capoluogo friulano, sarà valida per il trofeo internazionale Alpe Adria Classic Challenge (AACC).In contemporanea alla manifestazione di regolarità il club organizza proprio per il suo anniversario una passeggiata turistica per automobili storiche, a cui potranno partecipare soci del club ed invitati, e che prevederà, tra le altre cose, la visita al Museo Ferroviario di Trieste.
[/av_textblock] [av_image src=’http://www.coratoalonso.it/wp-content/uploads/2016/01/vuoi-restaurare-la-tua-auto-d-epoca-richiedi-preventivo.jpg’ attachment=’14448′ attachment_size=’full’ align=’center’ styling=” hover=’av-hover-grow’ link=’page,4097′ target=” caption=” font_size=” appearance=” overlay_opacity=’0.4′ overlay_color=’#000000′ overlay_text_color=’#ffffff’ animation=’no-animation’][/av_image] [av_textblock size=” font_color=” color=”] Il programma

 La partenza della gara è prevista per le 17.30 di venerdì 1 aprile, con brindisi inaugurale e snack per tutti i partecipanti. Alle 10 di sabato 2 aprile, poi, la gara vera e propria, iniziando con la Classe Touring; dopo le registrazioni di rito al Museo Ferroviario di Trieste, il percorso che si snoderà verso Aquileia. Alle 17.30 ci sarà poi il raduno a Villa Opicina. La Classe Sport partirà invece alle 16.30, con una prima serie di prove cronometrate sul Carso triestino. Poi alle 17.30 il ricongiungimento con le classi Touring e Vetture Anteguerra.

Più articolato il programma della domenica, ultimo giorno di gare. Per quanto riguarda le vetture Touring, la seconda tappa partirà da Villa Opicina, seguendo l’itinerario turistico del Carso, con il ritrovo in Piazza Verdi a Trieste previsto per le 12.30. Dalle 13.15 in poi, è previsto il trasferimento al Porto Vecchio di Trieste, in attesa del ricongiungimento con la classe Sport.

Le vetture sportive concorreranno al Trofeo Mario Marchiori, con una serie di prove cronometrate, che anche per questa edizione andrà a costituire una gara nella gara, oltre ad un momento molto atteso dai piloti e dagli appassionati. La partenza è prevista alle 9.30 dal Museo Ferroviario, con un percorso sul tracciato della vecchia Trieste Opicina e alcune prove cronometrate sul Carso Triestino. Alle 12.30, come già specificato, ci sarà il raduno in Piazza Verdi, con il ricongiungimento con le automobili della classe Touring. Anche le anteguerra si aggregheranno al successivo brindisi e rinfresco in quello che è il “salotto buono” della città, ovvero Piazza dell’Unità d’Italia. Il gran finale sarà alle 13, con la partenza verso l’ultima serie di prove cronometrate sull’altopiano carsico ovest, verso Sistiana, e poi alle 14.30 l’ultimo ricongiungimento con le altre classi, prima dell’annuncio delle classifiche finali a cui seguiranno le premiazioni ufficiali della tre giorni di gare.
[/av_textblock] [av_image src=’http://www.coratoalonso.it/wp-content/uploads/2016/01/Richiedi-la-lucidatura-per-la-tua-auto.jpg’ attachment=’14410′ attachment_size=’full’ align=’center’ styling=” hover=’av-hover-grow’ link=’page,4097′ target=” caption=” font_size=” appearance=” overlay_opacity=’0.4′ overlay_color=’#000000′ overlay_text_color=’#ffffff’ animation=’no-animation’][/av_image] [av_textblock size=” font_color=” color=”] Ma per il 2016 c’è una novità molto interessante: tutti i partecipanti, infatti, concorreranno anche in una speciale classifica a Squadre Monomarca”, parteciperanno tutti i concorrenti, suddivisi dall’organizzazione in squadre formate da almeno cinque equipaggi, a seconda della casa della propria vettura. Ad aggiudicarsi lo speciale trofeo a squadre sarà il team con la migliore somma dei punteggi dei suoi primi cinque equipaggi.

Iscrizione

Per iscrivere un equipaggio alla classe Touring, formato da due persone e per l’intero svolgimento della manifestazione, il costo previsto è di 250 euro. Nella tariffa è incluso anche l’invito alla festa di inaugurazione della gara di regolarità. Chi fosse interessato, invece, a partecipare alla classe Sport, dovrà pagare 270 euro. La tassa di iscrizione comprende: numeri adesivi di contrassegno vettura, road book, documentazione varia per il percorso, vari brindisi e aperitivi, pranzo per la giornata finale di gare.
[/av_textblock] [av_textblock size=” font_color=” color=”] Photo credit &  Source News & Text: Pasqualino Brodella| Gianluca Anoè
[/av_textblock]

Please follow and like us:
41
8
11
7
21
5
12

Related posts

Post a Comment