Scroll to top

Venduta la collezione Stenfield sotto le aspettative

[av_textblock size=” font_color=” color=”]

venduta-la-collezione-stenfield-sotto-le-aspettative

La Collezione Stenfield, contenente ben 16 tra vetture Porsche e Volkswagen, è stata recentemente battuta per circa 22 milioni di dollari in occasione della recente asta di Amelia Island organizzata da Gooding & Co. Nonostante le elevate quotazioni registrate da alcuni pezzi della raccolta appartenuta al noto attore comico, la collezione è stata venduta ad un prezzo complessivo molto inferiore alle aspettative.

La recentissima asta organizzata da Gooding & Co. lo scorso 11 di Marzo ha presentato ai facoltosi appassionati intervenuti ad Amelia Island per contendersi i numerosi lotti proposti al pubblico la grande collezione di Porsche appartenuta al noto attore comico Jerry Seinfeld, protagonista negli anni ’90 di una sit-com di grande successo, trasmessa a più riprese anche da emittenti televisive italiane.

Articolata sulla base di un lotto di 16 modelli, comprendente in larga parte vetture Porsche ed in misura più esigua automobili prodotte dalla Volkswagen, la collezione dell’attore ha ottenuto una valutazione complessiva di circa 22 milioni di dollari, ribadendo, qualora ce ne fosse bisogno, quanto un proprietario illustre possa permettere ad un esemplare di un particolare modello di spuntare una quotazione decisamente più elevata a quella di un’analoga vettura non appartenuta ad un personaggio facente parte del mondo del cinema, dello spettacolo o dello sport.
[/av_textblock] [av_image src=’http://www.coratoalonso.it/wp-content/uploads/2016/03/restauro-auto-d-epoca-corato-alonso-specializzato-porsche.gif’ attachment=’15110′ attachment_size=’full’ align=’center’ styling=” hover=’av-hover-grow’ link=’page,3392′ target=” caption=” font_size=” appearance=” overlay_opacity=’0.4′ overlay_color=’#000000′ overlay_text_color=’#ffffff’ animation=’no-animation’][/av_image] [av_textblock size=” font_color=” color=”] Per dare una misura ancor più esaustiva di questa tendenza, è possibile dare un’occhiata ai prezzi di vendita di due Porsche 911 Speedster del 1989 vendute in occasione dell’incanto di Amelia Island dello scorso 11 Marzo: le due auto, entrambe contraddistinte dalla rara tinta Grand Prix White, dai cerchi in lega Fuchs e dal kit estetico delle versioni Turbo, differivano solamente in quanto solo una delle due ha fatto parte della Collezione Seinfeld: ebbene, la presenza di un nome illustre sul libretto ha permesso alla vettura appartenuta all’attore comico di raggiungere un prezzo di vendita più elevato di oltre 150.000 dollari rispetto a quello della gemella.

Tra i pezzi pregiati battuti durante l’asta di Gooding & Co, ha destato grande stupore e ammirazione una splendida e rarissima 911 Carrera RSR 3.0 IROC, venduta a 2,3 milioni di dollari. Grande interesse è stato suscitato anche da una splendida 550 Spyder del 1955, piazzata per oltre 5,3 milioni. Notevole anche la quotazione raggiunta da un Maggiolino del 1960, battuto ad una cifra di poco superiore ai 120.000 dollari.

Presenze di assoluto rilievo nel contesto della Collezione Senfield sono stati anche svariati esemplari di Porsche 911 da corsa, declinati in vari modelli di serie diverse, una 964 Turbo S Flat Nose, due splendide 356 ed una curiosa quanto rara Jagdwagen, jeep realizzata sulla base meccanica della  contemporanea Porsche 550. Nonostante le altissime quotazioni raggiunte dai modelli sopra citati, la collezione Seinfeld ha fatto registrare un ricavato molto più basso rispetto alle aspettative della vigilia: si stima, infatti, che Gooding contasse di ricavare dai 16 pezzi appartenuti al noto attore comico circa 10 milioni in più. A determinare questo risultato ha contribuito anche la mancata vendita del prototipo di una Porsche Carrera GT, peraltro non predisposto per l’impiego su strada.
[/av_textblock] [av_textblock size=” font_color=” color=”] Photo credit &  Source News & Text: Gooding & Co |Massimiliano Idonea
[/av_textblock]

Please follow and like us:
41
8
11
7
21
5
12

Related posts

Post a Comment