Scroll to top

Verona Legend Cars, l’heritage a tutto tondo dal 13 al 15 maggio [INFO]

[av_textblock size=” font_color=” color=”]

verona-legend-cars-l-heritage-tondo-dal-13-al-15-maggio-info

Dopo un’edizione conclusasi con successo, quella del 2015, dal 13 al 15 maggio 2016 torna Verona Legend Cars, il salone dell’automobile della città scaligera dedicato esclusivamente alle vetture d’epoca e a tutti gli appassionati del genere. La fiera di Verona tornerà così a diventare un vero e proprio museo dell’automobile, con centinaia di capolavori realizzati nel passato e provenienti da ogni angolo d’Europa.

Mercato dell’auto classica e tanti eventi collaterali

Durante la tre giorni, saranno numerosissimi gli eventi collaterali, per vivere a pieno il mondo del Classic, senza dare nulla per scontato o lasciare qualcosa al caso. Sabato 14, ad esempio,  a partire dalle 14, il Padiglione 1 ospiterà una grande asta pubblica, organizzata da Maison Bibelot: i migliori offerenti potranno portarsi a casa auto e moto d’epoca d’eccezione, ma non solo. Potranno accaparrarsi collezioni di prestigio, accessori, ricambi molto rari, manuali originali, stampe e tutta una serie di opere d’arte. I lotti all’asta saranno a centinaia, e sarà possibile seguire anche online l’andamento delle vendite, facendo la propria offerta.
[/av_textblock] [av_image src=’http://www.coratoalonso.it/wp-content/uploads/2016/03/restauro-auto-d-epoca-corato-alonso-specializzato-porsche.gif’ attachment=’15110′ attachment_size=’full’ align=’center’ styling=” hover=’av-hover-grow’ link=’page,3392′ target=” caption=” font_size=” appearance=” overlay_opacity=’0.4′ overlay_color=’#000000′ overlay_text_color=’#ffffff’ animation=’no-animation’][/av_image] [av_textblock size=” font_color=” color=”] Il pezzo pregiato sarà un’intera collezione di ben 32 tute originali indossate dai grandi piloti che sono entrati nel mondo della Formula 1 grazie alla storica scuderia Minardi: Pierluigi Martini, Alex Zanardi, Giancarlo Fisichella e Ukyo Katayama, solo per citare i nomi più celebri. I proventi saranno donati da Giancarlo Minardi ad un’associazione di volontariato faentina.

Ma come nelle precedenti edizioni, è il mercato dell’auto il vero fulcro della fiera, nella quale si alterneranno splendide auto del presente e soprattutto del passato, tra capolavori e modelli rari. Tutto quanto si possa aspettare per riuscire a soddisfare palati differenti in fatto di automobili e, più in generale, di motori. Due padiglioni interi saranno dedicati ai commercianti, mentre uno sarà a disposizione per la ricerca di ricambi o pezzi introvabili sul mercato.
[/av_textblock] [av_image src=’http://www.coratoalonso.it/wp-content/uploads/2016/01/vuoi-restaurare-la-tua-auto-d-epoca-richiedi-preventivo-2.jpg’ attachment=’14301′ attachment_size=’full’ align=’center’ styling=” hover=’av-hover-grow’ link=’page,4097′ target=” caption=” font_size=” appearance=” overlay_opacity=’0.4′ overlay_color=’#000000′ overlay_text_color=’#ffffff’ animation=’no-animation’][/av_image] [av_textblock size=” font_color=” color=”] Uno sguardo anche al turismo

Sì, perché l’arrivo da ogni angolo d’Europa di modelli, accessori e espositori di qualità contribuisce a fare di Verona Legend Cars anche un forte polo di attrazione turistica, in particolare per le decine di migliaia di visitatori che, in maggio, iniziano a popolare le sponde del Lago di Garda.Confermata, tra le altre cose, anche la partecipazione del Museo Nicolis di Villafranca, una delle istituzioni più importanti d’Europa nel campo dell’Heritage.

Costi ed ingresso alla fiera

L’ingresso alla Fiera avverrà da Cangrande Viale del lavoro, nei seguenti orari:

13 maggio: dalle 9 alle 19

14 maggio: dalle 9 alle 19

15 maggio: dalle 9 alle 19

Per quanto riguarda l’accesso in fiera, il costo del biglietto intero è fissato in 15 euro, ed è valido per tutte le persone che abbiano compiuto almeno i 17 anni. I ragazzi dai 12 ai 16 anni, nonché gli accompagnatori delle persone disabili possono entrare in fiera pagando 12 euro, mentre disabili stessi e bambini fino agli 11 anni accedono a titolo completamente gratuito. È possibile acquistare anche il biglietto online, ma in questo caso alla tariffa base è necessario aggiungere una commissione prevista in 1,50 euro: il biglietto intero, quindi, passerà dai 15 ai 16,50 euro.
[/av_textblock] [av_textblock size=” font_color=” color=”] Photo credit &  Source News & Text: Rosita Corato | Gianluca Anoè
[/av_textblock]

Related posts

Post a Comment