Scroll to top

XVI Città di Lumezzane 2016, trionfano i Di Pietra su Fiat 508 C

citta-di-lumezzane-2016

XVI Città di Lumezzane 2016, un appuntamento imperdibile per gli amanti del motorismo storico, che nella sua sedicesima edizione è stato stravolto nel percorso, per permettere anche alle automobili più datate di poter concorrere con quelle più recenti.

Una giornata ideale, con un clima splendido, in grado di incorniciare lo splendido paesaggio del lago di Garda, e di rendere più piacevole lo svolgimento della gara. Si è tenuto il 10 e l’11 settembre 2016 il XVI Città di Lumezzane, quello che è oramai divenuto un appuntamento fisso delle gare di regolarità storica. Una manifestazione che è stata di richiamo per numerosi appassionati, che è andata ben oltre le aspettative, vuoi per l’importanza sempre crescente che sta acquisendo nel panorama del motorismo storico, vuoi per il sole che ha deciso di baciare la due giorni di gara.

Ma anche i numeri sono stati importanti, con le iscrizioni alla manifestazione sportiva che hanno toccato quota 138. 60 sono state invece le prove alle quali si sono dovuti “sottoporre” i driver, tecniche e cadenzate con alcuni passaggi ardui e difficili, che hanno messo in difficoltà anche i top car più abili e navigati. Inevitabile l’apprezzamento generale delle prove, con i driver che si sono dati battagli su terreni diversi, saggiando le prove cronometrate lungo il suggestivo lungolago di Toscolano Maderno, così come quelle tra il Vittoriale e colle San Michele sopra Salò. Tutta l’organizzazione è stata ineccepibile, e per garantire il corretto svolgimento dell’evento, senza alcun tipo di imprevisto, la direzione di gara ha deciso di chiudere al traffico le strade a Maderno e sulle Zette di Salò: così facendo i passaggi sui pressostati sono stati effettuati in totale sicurezza.

citta-di-lumezzane-2016LA CLASSIFICA – Ma le gare, si sa, non sono fatte solo di condizioni meteo clementi e di spettacolo, ma anche di classifiche e ordine d’arrivo sul traguardo. La Città di Lumezzane – Coppa d’Oro Avis – Coppa Pam, ha visto la vittoria, nella classifica Top Car, dell’equipaggio formato dal duo Di Pietra – Di Pietra, a bordo della propria Fiat 508 C del 1938. Al secondo posto si sono piazzati, invece, Belometti e Marini, che hanno portato sul traguardo un’altra Fiat 508, questa volta, però, nella versione “Sport” del 1932. Nemmeno a farlo a posta, anche i terzi sul traguardo, Aliverti e Rosario hanno partecipato alla competizione con una Fiat 508 C, ma del 1937. La classifica assoluta, invece, è andata appannaggio dell’equipaggio Passanante – Merelli, a bordo della propria A112 del 1970.

 

citta-di-lumezzane-2016PERCORSO ALTERNATIVO – La XVI edizione della competizione si è presentata con un percorso completamente rinnovato rispetto a quello dell’anno passato. Un cambio di itinerario pensato appositamente per offrire una competizione con degli alti contenuti tecnici e un tracciato spettacolare, che permettesse alle automobili più datate di poter competere con quelle più recenti. Ecco la ragione per cui sono stati sviluppati percorsi con velocità medio basse. Tantissimo il pubblico ad aver apprezzato il cambio di itinerario, a giudicare dalla folla sul lago e nelle località di Polpenazze e Caino, che ha tributato il giusto grado di simpatia alla manifestazione. Sono stati complessivamente 143.860 i chilometri percorsi dalle automobili in gara, con impegnative salite e non meno decisive discese. Per un totale di 60 prove cronometrate, con 5 controlli a timbro. Un successo di pubblico, una vittoria per l’automobilismo.

Please follow and like us:
41
8
11
7
21
5
12

Related posts

Post a Comment