Scroll to top

Nuova Porsche Taycan, continuano i test dalla Scandinavia al Sudafrica

Continuano senza sosta i test sulla nuova Porsche Taycan

I test sono tutti sulla dinamica di guida sulla neve e sul ghiaccio. Ecco perché gli ingegneri Porsche si trovano in Scandinavia, a pochi chilometri dal Circolo Polare Artico per valutare il potenziale della nuova Porsche Taycan. Ma allo stesso tempo test sono stati fatti – o sono ancora in corso – in Sudafrica, e quindi nell’emisfero australe. Ma anche a Dubai, con prove di resistenza al caldo, per testare la ricarica della batterie in condizioni estreme.

 

corato-alonso-authentic-porsche-restoration-for-sale

Nuova Porsche Taycan, 6 milioni di chilometri di test

Come è giusto che sia, nulla è lasciato al caso. «Dopo aver effettuato simulazioni al computer e test completi, abbiamo raggiunto la fase finale. – ha commentato il vicepresidente della linea Stefan Weckbach – Prima che il Taycan venga lanciato sul mercato alla fine dell’anno, avremo coperto circa 6 milioni di chilometri in tutto il mondo. Siamo molto contenti di quanto fatto finora e dello stato attuale dei veicoli. Il Taycan sarà una vera Porsche».

Chilometri percorsi: 6 milioni
Paesi attraversati: 30
Temperature testate: da -35 a 50 gradi Celsius
Umidità dell’aria: da 20 a 100%
Altitudine: da 85 a 3000 metri s.l.m.

I test

La nuova Porsche Taycan, come tutte le auto della casa tedesca, devono essere sottoposte ad un rigido programma di test. Oltre a mostrare prestazioni superiori, devono manifestare l’idoneità all’utilizzo quotidiano, in tutte le condizioni climatiche. In particolare sono poste sotto attenzione la ricarica della batteria e il controllo della temperatura della trasmissione in condizioni estreme. Altri obiettivi principali dei test sono la valutazione delle prestazioni su circuito e delle accelerazioni multiple.