Scroll to top

category: 1969, 2.0, 911, coupè, E, ossi blue, Porsche

1969 Porsche 911 2.0 E coupè ossi blue

La sfida del restauro: 1969 Porsche 911 2.0 E coupè

Questa rara Porsche 911 2.0 E coupè del 1969 è una di soltanto 2.826 esemplari prodotti per il 1969 per la sua versione ed è stata totalmente restaurata nella sua tinta originale di Ossi Blue con interni opzionali in pelle grigia con inserto centrale in tessuto pied de poule. Il restauro, volto a ridare alla macchina lo splendore di un tempo ha interessato principalmente carrozzeria e tappezzeria. Caratterizzata da una struttura solida e senza ruggine, questa Ossi Blau ha ricevuto un intervento completo e radicale.

1969-Porsche-911-2-0-E-coupe-ossi-blue-corato-alonso-authentic-porsche-restoration

Contrariamente alle abitudini Porsche di presentare una nuova versione della 911 ogni due anni, la serie B del 1969, caratterizzata dal motore 2 litri e dall'iniezione meccanica Bosch, rimane in produzione soltanto un anno, prima di essere sostituita dalla serie C del 1970 con motore allargato a 2.2 litri. Di fatto, le 911 di questa serie sono le uniche (ad eccezione della nuova T) ad avere la combinazione del motore originale della 911 con l'iniezione.

Inoltre la serie B è la prima ad avere il passo allungato di 58mm e la carreggiata posteriore allargata rispetto alla serie A e alla serie 0, fattore che contribuì molto all'aumento della guidabilità. Le misure per i penaumatici della E e della S furono portati a 6x15 pollici e per la E compaiono, come optional le sospensioni anteriori idropneumatiche, sviluppate dalla Boge.

La batteria da 45Ah venne poi sostituita da due piccole da 35Ah l'una, posizionate al posto delle zavorre nei passaruota anteriori.

1969-Porsche-911-2-0-E-coupe-ossi-blue-corato-alonso-authentic-porsche-restoration

Scarica il pdf con la scheda tecnica del Restauro: 1969 Porsche 911 2.0 E coupè ossi blue >

Clicca qui >  icona pdf

La versione E, ovvero per Einspritzung, iniezione. Forte di 140 cavalli (salirà a 165 verso la fine del 1973), la E era concepita come il modello di mezzo, fra la nuova T a carburatori e la sportivissima S da 170 cavalli. Queste versioni sono le uniche con motore 2 litri ed iniezione e rappresentano un'interessante scelta per i collezionisti, per via del fatto che non hanno il blocco in lega di magnesio che equipaggerà tutte le 911 dal 1970 in poi.

Sfoglia l'album completo del restauro: 1969 Porsche 911 2.0 E coupè ossi blue >

Cerchi la Porsche dei tuoi sogni? >

Siamo al tuo fianco per esaudire il tuo desiderio