Scroll to top

Potenza e aria tra i capelli: ecco la nuova 911 Cabriolet

La nuova 911 Cabriolet, gioiello senza tempo di casa Porsche, costa 146.691 euro e si contraddistingue per la linea aggressiva e novità tecniche

Dopo 38 anni, la nuova 911 Cabriolet continua a fare la sua figura. E che figura. È stata presentata nei giorni scorsi la nuova versione del grande classico Porsche, che presenta le medesime innovazioni della versione Coupé, oltre ad un nuovo sistema idraulico che apre e chiude la capote più velocemente di prima. Il costo? Per assicurarsi il nuovo gioiello Porsche bisognerà mettere mano al portafoglio per una cifra di 146.691 euro.

La capote

Proprio la capote, realizzata in tessuto e completamente automatica, presenta un lunotto in vetro fisso, nonché le “centine piatte”, affidabili elementi in magnesio che impediscono al tetto di gonfiarsi a velocità elevate. Di certo un vantaggio per gli automobilisti che amano correre, quando consentito. La capote che può essere aperta o chiusa fino a una velocità di 50 km/h, impiega circa dodici secondi a completare l’operazione di apertura.

La nuova 911 Cabriolet più “ampia”

Della nuova 911 Cabriolet colpisce senza dubbio la linea più aggressiva rispetto ai modelli che l’hanno preceduta. Più ampia, presenta parafanghi allargati sopra le grandi ruote (anteriori da 20 pollici e posteriori da 21). Sopra le grandi ruote con diametri anteriori da 20 pollici e posteriori da 21 pollici vi sono parafanghi allargati. La parte anteriore del bolide Porsche, allargata di 45 millimetri, riprende un aspetto tradizionale delle precedenti generazioni, ovvero il cofano del bagagliaio spostato in avanti con una rientranza davanti al parabrezza. La parte posteriore è invece letteralmente dominata dallo spoiler estensibile.

La nuova Porsche 911 Cabriolet 2019

Gli interni

Come al solito, gli interni si contraddistinguono per scelte estetiche “sottili” ed eleganti. In modo particolare caratteristiche sono le linee chiare e dritte del cruscotto portastrumenti, che nella nuova versione si estende – del resto come nella 911 originale – su tutta la larghezza, tra due piani orizzontali. Al centro si staglia il contagiri, due display sottili, senza telaio, che forniscono tutte le informazioni del caso al guidatore. Lo schermo centrale, largo 10,9 pollici, può essere utilizzato in modo rapido e senza distrazioni da parte del conducente.

Sicurezza alla guida

Porsche ha sviluppato di serie il Wet Mode, una funzione importantissima che rileva l’acqua sulla strada, avvisa il guidatore e condiziona i sistemi di regolazione. Per il guidatore sarà possibile settare la 911 Cabriolet  con un tasto o con l’interruttore “Mode” sul volante. Un passo avanti notevole, quello del brand tedesco, per assicurare la massima sicurezza a chi si mette alla guida. Ma c’è di più, perché l’assistente di avvertimento e alla frenata di emergenza, anche questo di serie, rileva tramite telecamera il rischio di collisione con altri veicoli, pedoni e ciclisti. Avviando una segnalazione o una frenata di emergenza in caso di emergenza. Di serie anche il ParkAssistant con telecamera per la retromarcia sicura e senza sorprese.

Please follow and like us:
41
8
11
7
21
5
12

Related posts

Post a Comment