Scroll to top

Porsche 911 s coupè 1969 un rombo da mito

 

Porsche 911 s. Un nome che per molti è sinonimo di lusso e velocità. Auto che trasmettono adrenalina pura, grazie a motori perfetti e prestazioni uniche.

Oggi vi stupiremo con effetti speciali. In questo video vedrete la mitica Porsche 911 S anno 1969 motore 6 cilindri, raffreddamento ad aria, 160 cv, prima e dopo il restauro, dove metteremo in evidenza due particolari essenziali in bellezza e potenza.
Cruscotto completamente rinnovato ma esattamente corrispondente all’originale. Volante ed assetto di guida unici ed irripetibili per la Porsche 911 S. Vogliamo pero’ cogliere la vostra attenzione, il vostro stupore nell’ascolto del rombo inconfondibile del motore, capace di emozioni uniche: grintoso, effervescente, inimmaginabile..
E’ musica…e non solo nelle accelerazioni, ma anche nella sola accensione, provocando un brivido adrenalinico indimenticabile. Grazie alle mani sapienti di Corato Alonso, leader indiscusso del restauro Porsche, questa 911S ha dimenticato l’opacita’ del passato, regalandoci emozioni straordinarie nella sua rinnovata bellezza e potenza.

CLICCA E ASCOLTA IL VIDEO »

Il marchio Porsche e’ sicuramente a tutt’oggi il marchio automobilistico piu’ ambito tra le sportive di lusso e non solo dagli appassionati dei modelli del passato, ma anche dai cultori della guida adrenalinica che amano sentire sulla pelle del cuore, il brivido di un motore perfetto, emozionante e da prestazioni uniche.
Porsche non e’ solo apparenza, chi ama queste vetture ha innato in se’ il gusto verso una linea semplice ma estremamente elegante e la consapevolezza di guidare un’auto senza mai essere disatteso dalle prestazioni meccaniche e dal comfort sempre piu’ curato.
Chi, pero’, non ha mai sognato la mitica Porsche 911 S coupe’ da 160cv ad iniezione meccanica Bosh con cambio semiautomatico Sportmatic e carburatori Weber?
Un auto che ha segnato la storia, che ha dato inizio all’era moderna Porsche dopo la meravigliosa esperienza vissuta con la mitica 356.La 911 nasce tra il 1963 ed il 1964 in sostituzione, appunto, della 356: una vera svolta automobilistica!
In realta’ nasce la 901, ne vengono costruiti e venduti 85 esemplari, ma a causa di problemi legali con Peugeot che vantava di annoverare lo zero tra i numeri identificativi delle proprie auto, da 901 si passa a 911, ma i problemi sono solo all’inizio…
La carrozzeria troppo leggera, il baricentro imperfetto e quindi il peso mal distribuito, la rendono insicura e molto difficile nella guida, anche ai piu’ esperti, tanto da prevedere il riempimento del cofano anteriore con sacchi colmi di sabbia. Finalmente nel 1967 nasce la prima Porsche 911 S  sia in versione coupe’ sia in versone targa. Nel 1968 viene allungato il passo di 6 cm e nel 1969, oltre al motore a 6 cilindri raffreddato ad aria, viene cambiata anche la griglia posteriore, rendendo l’auto un vero gioiello, oggi da collezione!
Un percorso difficile ma straordinario in ogni suo passaggio e carico di emozioni indimenticabili quello di casa Porsche, che con la Porsche 911 S da’ vita ad un sogno senza tempo, infatti ancora oggi rappresenta uno dei modelli piu’ significativi nella storia del prestigioso marchio.Un motore da brivido anche alla sola accensione, una guida ed un assetto non solo per esperti ma anche e soprattutto per quegli appassionati che provandola in strada, si troveranno proiettati in un set cinematografico da sogno, pur immersi nella realta’, sentendosi parte di un auto carica di energia e di vita!

Photo credit: Rosita Corato | Text: Luciana Zaccaria

Please follow and like us:
41
8
11
7
21
5
12

Related posts

Post a Comment