Scroll to top

Primo test assoluto per la Porsche che correrà il campionato di Formula E

Primi test per la monoposto Porsche che prenderà il via al campionato 2019/2020 di Formula E

Si procede spediti, a passi da gigante. Il collaudatore Neel Jani, ha completato ieri (6 marzo, ndr) i primi chilometri della monoposto di Formula E targata Porsche. Il primo step importante, in vista dell’avvio della stagione motoristica 2019/2020 – previsto per dicembre – riservata ad auto motorsport esclusivamente ad alimentazione elettrica.

PORSCHE FORMULA E: PROFILO TWITTER UFFICIALE

corato-alonso-authentic-porsche-restoration-for-sale

Porsche Formula E: «Test rassicurante»

Il primo test su pista con il nuovo propulsore Porsche completamente elettrico è scorso via liscio, senza incidenti o problemi di sorta. Importanti i risultati per Porsche in vista della nuova stagione di Formula E. Un aiuto concreto per gli ingegneri a preparare l’auto e perfezionarla nei prossimi mesi. «Abbiamo completato il battesimo di fuoco del nuovo propulsore. – ha commentato Fritz Enzinger, vicepresidente di Porsche Motorsport – È un giorno importante per tutti coloro che sono coinvolti in questo progetto. Mille grazie a tutti coloro che hanno investito anima e cuore negli ultimi mesi e hanno reso possibile questo successo. Abbiamo ancora molto lavoro da fare sulla strada per il nostra ingresso in Formula E, ma abbiamo fatto un importante passo iniziale».

>> DEVI RESTAURARE LA TUA PORSCHE D’EPOCA? CHIEDI UN PREVENTIVO

L’entusiasmo al debutto

«Sono molto orgoglioso di essere stato al volante la prima volta che la nostra Formula E è stata testata. Oltre ad essere onorato, – ha specificato Jani – sono molto eccitato. È stata un’esperienza molto positiva. Non abbiamo spinto al massimo durante il primo test, ma l’auto ci ha dato davvero delle ottime sensazione. Non vedo l’ora di riprendere i test su pista».

 

Giro di pista della nuova Porsche Formula E

Related posts