Scroll to top

Lessinia Sport 2016 vincono i Bolognesi

[av_textblock size=” font_color=” color=”]

lessinia-sport-2016-vincono-i-bolognesi

Lessinia Sport 2016, una gara risolta solo sul finale, con testa a testa che l’hanno resa più avvincente rispetto alla passate edizioni, sebbene si sia gareggiato su un percorso relativamente nuovo. Buone prestazioni per i debuttanti e per i veronesi, piloti di casa.

Il Lessinia Sport 2016 parla bolognese. La gara di regolarità organizzata dal Rally Club Valpantena corsa tra l’1 e il 2 aprile, infatti, ha visto trionfare proprio un equipaggio emiliano, formato da Mauro Argenti e Roberta Amorosa a bordo di una Porsche 911T. Bottino pieno per il duo, che ha portato a casa anche il primo posto nel Trofeo Tre Regioni. Ma nonostante lo strapotere della coppia, non si è trattata certo di una gara scontata, dal momento che solo all’ultima prova sono riusciti a beffare l’Opel Kadett GTE guidato da Giordano Mozzi e Stefania Biacca, grazie ad un triplice “zero”, che ha permesso di recuperare le quattro penalità di svantaggio e balzare proprio in zona Cesarini al comando della generale.

[/av_textblock] [av_image src=’http://www.coratoalonso.it/wp-content/uploads/2016/03/restauro-auto-d-epoca-corato-alonso-specializzato-porsche.gif’ attachment=’15110′ attachment_size=’full’ align=’center’ styling=” hover=’av-hover-grow’ link=’page,3392′ target=” caption=” font_size=” appearance=” overlay_opacity=’0.4′ overlay_color=’#000000′ overlay_text_color=’#ffffff’ animation=’no-animation’][/av_image] [av_textblock size=” font_color=” color=”] A completare la classifica del Lessinia 2016…

A salire sul podio con una prova sorprendente, per lo meno sulla base delle previsioni, si sono piazzati Andrea Giacoppo e Daniela Teciou Grillone, alla prima partecipazione in un evento del Rally Club Valpantena, su Autobianchi A112 Abarth. Una prestazione di livello, staccati di 10 penalità dalla vetta, che li hanno visti rivaleggiare fino alla fine con la Volkswagen Golf GTI della Squadra Corse Isola Vicentina guidata dal duo Maurizio Senna e Lorena Zaffani. Un testa a testa emozionante, che si è risolto nelle fasi finali della gara di regolarità, quando Giacoppo e Grillone hanno saputo tenere nervi saldi per raggiungere la piazza d’onore.
[/av_textblock] [av_image src=’http://www.coratoalonso.it/wp-content/uploads/2016/01/vuoi-restaurare-la-tua-auto-d-epoca-richiedi-preventivo-2.jpg’ attachment=’14301′ attachment_size=’full’ align=’center’ styling=” hover=’av-hover-grow’ link=’page,4097′ target=” caption=” font_size=” appearance=” overlay_opacity=’0.4′ overlay_color=’#000000′ overlay_text_color=’#ffffff’ animation=’no-animation’][/av_image] [av_textblock size=” font_color=” color=”] Primi tra i veronesi a piazzarsi in classifica la coppia Daniele Carcereri e Alessandro Maresca, che a bordo di una BMW 2002 Tii (Team HCC Verona), hanno agguantato il quinto posto, portandosi a casa il Trofeo Buri, dedicato a Maurizio Todeschini. Al sesto posto un altro equipaggio veronese, quella formato da Paolo Salvetti e Bruno Spozio su Alfa Romeo GT Junior, che al termine della PCT3 occupavano il secondo posto assoluto nella classifica generale. Menzione speciale merita un altro equipaggio scaligero, i figli d’arte Alessandro e Francesca Zanchi, che a bordo della propria Volkswagen Golf GTI si sono classificati dodicesimi e terzi assoluti tra le coppie veronesi.

Il primato femminile va ad Elena Margherita Molina e Claudia Orgenghi, che su Ford Fiesta MKI hanno preceduto la Fiat Ritmo 130 Abarth condotta sin sul traguardo dal duo Anna Dusi e Martina Stizzoli. Nella speciale classifica a scuderie, primo posto per la Squadra Corse Isola Vicentina, grazie alle ottime prestazioni di Senna, Scapin e Coghi, che hanno preceduto l’HCC Verona e la Scaligera Rallye. Quarto assoluto, invece, il Progetto M.I.T.E.
[/av_textblock] [av_textblock size=” font_color=” color=”] Grande soddisfazione da parte degli organizzatori per il successo del Lessinia Sport 2016. “Raggiungere i 131 iscritti è stato di per sé un grande risultato – ha detto il presidente del Comitato Roberto “Bob” Brunelli – ma la gara era per molti versi nuova, quindi la soddisfazione dei concorrenti è stato il traguardo per noi più importante. Dobbiamo ringraziare l’amministrazione di Bosco Chiesanuova che ancora una volta ha creduto in questa manifestazione, i nostri partner e tutti gli altri Comuni interessati dal passaggio delle prove. Infine, – ha concluso – ma non per ultimi, un ringraziamento speciale a tutti i nostri volontari”.
[/av_textblock] [av_textblock size=” font_color=” color=”] Photo credit :Rally Club Valpantena
[/av_textblock]

Please follow and like us:
41
8
11
7
21
5
12

Related posts

Post a Comment