Scroll to top

Testimone incidente auto per il risarcimento, ecco cosa fare

[av_textblock size=” font_color=” color=”]

testimone-incidente-auto-per-risarcimento-cosa-fare

L’incidente d’auto è una cosa piuttosto comune. Fortunatamente molti di questi fatti non arrecano danni grandi alle persone. Tuttavia, anche nel caso di un semplice tamponamento dove è scontato da che parte si trovi la colpa, può subentrare la necessità dell’avere un testimone che confermi la propria tesi.

Si perché non tutti gli automobilisti che tamponano sono disposti ad ammettere che la colpa è loro. E così, invece di firmare il Modulo Blu per la costatazione amichevole, cercano in tutto i modi di dimostrare che è l’altro ad aver infranto qualche regola del Codice della Strada. Il testimone incidente auto diventa un alleato formidabile per la persona che è nel pieno della ragione, cerca di far valere i propri diritti. Senza qualcuno che ha assistito alla scena è la “vostra parola” contro la “sua” e le cose potrebbero non giocare proprio in vostro favore.

Non appena accade l’incidente e avete constatato che nessuno si è fatto niente, cercate un testimone. Se vi sono feriti la questione passa in secondo piano e la cosa più importane ovviamente è prestare soccorso. Noi oggi però, cerchiamo di limitare il campo a quelle situazioni dove non vi sono feriti e l’incidente ha come conseguenza quella di dover fare qualche riparazione alla macchina e nulla più.
[/av_textblock] [av_image src=’http://www.coratoalonso.it/wp-content/uploads/2016/02/riparazione-auto-incidentata.jpg’ attachment=’14904′ attachment_size=’full’ align=’center’ styling=” hover=’av-hover-grow’ link=’page,327′ target=” caption=” font_size=” appearance=” overlay_opacity=’0.4′ overlay_color=’#000000′ overlay_text_color=’#ffffff’ animation=’no-animation’][/av_image] [av_textblock size=” font_color=” color=”] Come trovare un testimone

Il testimone incidente auto è chiaro, deve aver visto la dinamica dell’incidente. Solitamente è un passante che si trova li per caso. Domandate aiuto. Meglio avere più di un testimone. Le persone che acconsentono a offrirvi il loro aiuto, dovranno darvi nome, cognome e residenza. Questi dati vi serviranno perché nel momento in cui effettuate la denuncia presso la vostra assicurazione, dovete fornire anche le generalità dei testimoni. Se non avete il “sangue freddo” di chiedere subito i dati perché vi sentite sotto stress, fatevi dare il numero di cellulare in modo da richiamarli in un secondo momento.

Cercate testimoni anche quando l’altro sembra volersi prendere il pieno della responsabilità. Non è detto che infatti la persona sia sincera e magari è un bluff per fregarvi dopo. Il testimone incidente auto quindi, è bene trovarlo subito. Anche perché le assicurazioni tendono a imporre dei limiti temporali per cercare un testimone. Si perché non è detto che voi lo trovate subito. Magari il testimone può essere un negoziante che non avete visto sul momento o una persona che abita davanti al luogo in cui è accaduto e magari si trovava a guardare dalla finestra.

Le compagnie assicurative appunto, per combattere le fin troppo frequenti truffe, impongono dei limiti di tempo. Informatevi su questi limiti e fate di tutto per agire secondo i termini previsti. Sembra poi che vi sia una discussione in atto in Senato. Pare che l’intento è quello di rendere obbligatoria la presentazione dei nominativi degli eventuali testimoni, insieme alla presentazione della denuncia. Ciò significa che vogliono rendere impossibile la comunicazione post-denuncia di possibili testimoni.

Il nostro consiglio quindi è di cercare subito un testimone. Perdete 5 minuti in più, vi risparmierete tempo e denaro in un secondo momento.
[/av_textblock] [av_textblock size=” font_color=” color=”] Photo credit &  Source News & Text: Pixabay | Claudia Lemmi
[/av_textblock]

Please follow and like us:
41
8
11
7
21
5
12

Related posts

Post a Comment